Singapore soffocata dallo smog – ecco come ci difendiamo

Redazione - 23 giugno 2013

Rapporti tesi tra giordani e profughi siriani

Redazione - 23 giugno 2013

100 nuovi posti di lavoro a Dublino da Atzec Money

Redazione - 23 giugno 2013
empty image
empty image

sede_atzecmoneyFino a 100 nuovi posti di lavoro nei settori del trattamento dei dati, marketing, vendite e IT saranno creati a Dublino da Atzec money (nella foto la sede irlandese dell’azienda dietro al Samuel Bockett bridge).

L’azienda, specializzata nella fornitura di accesso a una rete di investitori istituzionali apiccole e medie imprese (PMI), ha localizzato la propria sede centrale a Dublino.

“Atzec Money annuncia che sta creando un nuovo servizio innovativo per le PMI irlandesi, che si aggiungerà agli strumenti che le aziende locali hanno per creare posti di lavoro – ha dichiarato il Ministro per il lavoro, le imprese e Innovazione Richard Bruton -”.

“Al di là di questo, Aztec annuncia anche di aver stabilito la propria sede centrale a Dublino, con la creazione di 100 nuovi posti di lavoro nei prossimi due anni. Il governo continuerà a lavorare duramente per attrarre ulteriori investimenti internazionali in Irlanda e contribuire a creare i posti di lavoro di cui abbiamo bisogno”.

Money Aztec è stato concepito da un team di professionisti della finanza internazionale e si concentrerà inizialmente su Irlanda, Spagna, Italia e Grecia. Sono inoltre in fase di apertura di uffici di rappresentanza in Brasile e in Polonia e sono previsti nuovi uffici in Asia e negli Stati Uniti.

Anche in Irlanda l’accesso al credito è uno dei principali problemi per le PMI. “Una recente ricerca ha scoperto che nel periodo 2009-2011 il 15% degli intervistati riteneva l’accesso al credito il proprio maggiore problema. La percentuale è cresciuta fino al 24% nel periodo ottobre 2012/marzo 2013 – ha dichiarato Colm Devine di Atzec Money -.

Un sondaggio fra 1.000 piccole e medie imprese in tutta l’Irlanda ha indicato che il 75% delle PMI ha alcuni debitori a oltre 90 giorni. Siamo lieti di essere in grado di fornire alle aziende che stanno vivendo questa difficoltà un’alternativa al finanziamento bancario – ha concluso Devine -”.

Notizie come questa sono frequenti su giornali e siti irlandesi.

Damiano Vezzosi

Cerca un posto di lavoro su AND

Leggi il blog Irlandesi brava gente

Leave a comment

*