La Berliner Symphoniker questa sera al Tacheles

Redazione Padova - 27 marzo 2012

Kater i Rades, 15 anni fa la tragedia della nave albanese speronata dalla Sibilla

Redazione Padova - 27 marzo 2012

Maldive, abusi sulle donne: la denuncia di Amnesty

Redazione Padova - 27 marzo 2012
empty image
empty image

Percosse e abusi su detenute messe in carcere perché protestavano contro il golpe. Secondo Amnesty International le autorità delle Maldive  stanno indagando su quanto avrebbero commesso alcuni poliziotti su quattro donne detenute per aver manifestato contro il Governo. Amnesty ha raccolto le testimonianze delle quattro, che hanno riferito di essere state picchiate dopo il loro arresto, costrette a spogliarsi, sottoporsi a controlli perché “sospettate di nascondere droga nei genitali”

“”Si pensa alle Maldive come destinazione  turistica di lusso, e nel corso degli ultimi anni, avevano preso una strada positiva sul fronte dei ​​diritti umani-  spiega Faiz Abbas, ricercatore di Amnesty International Maldive –  Ma il fatto è che al momento la repressione della pacifica protesta politica ha preso una piega spaventosa nuovo con questo trattamento crudele e degradante “.

Ecco la testimonianza di Yusra Hussein, una delle 4 arrestate, 22 anni. “Mi hanno picchiato per ammanettarmi. Mi hanno colpito sulla pancia, dove avevo avuto un taglio cesareo, mi hanno afferrato e molestato i seni”. Non solo. “Mi hanno dato addosso con cavi elettrici. Ho ancora i segni della loro percosse sul mio corpo. Poi mi hanno costretto a spogliarmi e mi ha fatto accovacciare sul pavimento. Hanno preso un test delle urine e fatto un test su di me”.

Sorte simile per le altre tre donne: Aishath Muna, Aishath Aniya e Mariyam Waheeda. Ecco l’articolo sul sito di Amnesty.

Leave a comment

*