Alto Adige al voto con lo sguardo sul passato: il futuro è ancora lontano

Redazione Padova - 25 maggio 2015

Tav, 4 fermate in 120 km: il record triste a cui ambisce il Veneto (e gli interessi che ci sono dietro)

Redazione Padova - 25 maggio 2015

Back2Africa, il festival dedicato al continente nero compie 10 anni

Redazione Padova - 25 maggio 2015
monumento
Marcia NoTav
back to africa bis

Back2Africa #10: compie 10 anni il festival di innovazione e passione per l’Africa a Villa Cà Cornaro. E lo fa in grande stile, con ben 10 giorni di eventi cominciati il 22 maggio (con l’anteprima alla Casa dei Gelsi di Rosà) e il consueto gran finale il 17-18-19 luglio nella suggestiva villa Cà Cornaro, ai piedi dello storico Monte Grappa, a Romano d’Ezzelino (VI). Back2africa è un progetto iUta e supporta al 100% l’attività di UTA Onlus per gli ospedali Fatebenefratelli in Togo & Benin.

Back2Africa 2015 è il decimo rintocco di un grande progetto di imprenditoria sociale e comunicazione che parte dal Veneto e arriva nel cuore del Continente Nero: Togo & Benin. Si entra nel vivo a partire da sabato 6 giugno, con l’evento warm-up #1 al bar Pio X di Bassano del Grappa (VI). Poi warm-up #2 al bar da Gigi a S. Zeno di Cassola (VI), domenica 21 giugno. Il 3 luglio Back2Africa10 fa tappa nelle stupenda Villa Caffo-Novarini di Rossano Veneto (VI), con un serata ricca sia a livello enogastronomico (entrata con offerta in prevendita) che musicale (H1N1 band + Dj Set).
Martedi 7 luglio ci sarà uno speciale aperitivo nello sfarzoso Palazzo Nani-Mocenigo a Venezia, in collaborazione con VITRARIA+ e Cà Foscari Alumni, l’associazione degli studenti della università di Venezia. Novità prelibata anche sabato 11 luglio, con la prima colazione targata Back2Africa presso la nuovissima Patisserie, a Cassola (VI). Domenica 12 luglio poi warm-up #3 al ristorante I LOVE BDG di Bassano del Grappa (VI).

Dopo questa incredibile introduzione il festival #Back2Africa10 comincerà il 17 luglio, dalle ore 19 a Villa Cà Cornaro, e sarà una grande 3 giorni di spettacoli, musica e divertimento che da anni coinvolge migliaia di persone, riconoscibili in tutto il territorio grazie alle famose t-shirts Back2Africa. Il venerdì è la serata sperimentale che quest’anno vedrà debuttare il nuovo aperitivo black&white targato Back2africa, dalle ore 19 alle 21 (per tutti e tre i giorni del festival).
Ma il primo giorno di #Back2Africa10 sarà anche l’occasione di ripercorrere la B2A story, dal 2006 al 2015, con molti ospiti. Musica live con il Jam for Africa ensamble e Dj Set. Verrà proposta una ampia gamma di piatti della cucina veneta/etnica e bevande, dai chioschi bar posizionati sul parco mozzafiato della villa, nel quale per tutti e tre i giorni del festival sarà allestita una spettacolare area di mercatini etnici.

Sabato 18 luglio il titolo della serata sarà Jump for B2A, con un aperitivo al ritmo movimentato dai River Bros Djs a partire dalle 19, seguito da sonorità do brasil con le percussioni dei Bloko Intestinhao & Combo Chinoto, con parata di samba nel giardino e nel palco a ritmi bollenti. Conclusione in reggae con ospiti gli Anima Caribe, che dedicheranno un tributo speciale del concerto al sig. Bob Marley, in occasione del suo 70° compleanno, #BobMarley70.

Di domenica, il 19 luglio, ci sarà l’atmosfera Relaxing B2A, e si comincerà già a metà pomeriggio, con apertura cancelli alle ore 16. Tante e variegate le attività pomeridiane sul bellissimo parco di Back2Africa: gara nazionale di Agility Dog (già dal sabato), laboratorio di musica per bambini, clown, mercatini e percorso natura. Una speciale attività verrà lanciata in occasione del decennale, il “Back2Africa run memorial Monica Cervellin”, una competizione amatoriale di corsa (sia in avanti che indietro) in ricordo di una persona speciale del nostro gruppo che ci ha lasciati troppo presto.
Dalle 19 aperitivo in bianco e musica, tanta musica: Bimbo Dj Set a fare da anticamera ad uno spettacolo finale unico: Jump for Africa show by Note Innate, un gruppo incredibile formato da più di 50 persone, in costumi africani.
L’intero ricavato di #Back2Africa10 verrà devoluto al reparto di pediatria dell’Ospedale Fatebenefratelli di Tanguietà (Benin).

#Back2Africa10 è un progetto ideato, diretto e organizzato dall’Associazione B2A, una neonata impresa no-profit con esclusive finalità sociali in Italia e in Africa, fondata da 30 persone che negli scorsi 10 anni hanno lavorato insieme a questo progetto e residente proprio a villa Cà Cornaro.
Back2Africa sostiene al 100% UTA Onlus, ed è il primo progetto a marchio iUta, ispirato dall’opera di Fra Fiorenzo Priuli nelle missioni Fatebenefratelli di Togo & Benin.

Leave a comment

*