Francesco Fiore, da Padova2020 a Venetex, la moneta virtuale per le aziende

Redazione Padova - 16 aprile 2016

Lavoro, impresa e makers: 9 workshop gratuiti il 27 aprile

Redazione Padova - 16 aprile 2016

Citroën, la candid camera che trasforma l’inverno…in estate

Redazione Padova - 16 aprile 2016
Francesco Fiore
13010661_10155831820286515_4860525298490747132_n
candid camera

L’inverno? Può essere anche molto più divertente dell’estate. Basta avere un po’ di creatività, un pilota professionista in…abiti civili, una Citroën C4 e tre ignare vittime di una candid camera veramente divertente. Una famiglia, una coppia e un uomo età pronti ad andare a Malpensa, a febbraio, per partire verso il caldo. Perché, si sa, è meglio l’estate che l’inverno. Ma c’è un piccolo particolare che farà cambiare loro idea. Ad aspettarli non c’è la solita navetta, ma la possibilità di arrivare all’aeroporto su di una comoda Citroën C4. Ed è qua che inizia Aircross to Airport, la campagna della casa automobilistica francese, nata nel 1919, dedicata alla promozione del SUV 4×4 Aircross, un veicolo capace di adattarsi ad ogni tipo di terreno, trasformando anche le strade invernali in un’esperienza di guida divertente e adrenalinica.

Ed è proprio l’adrenalina il filo conduttore del video. Perché dopo qualche metro il guidatore della Citroën C4 che fa da navetta, in realtà un pilota professionista, prende una scorciatoia e spinge sull’acceleratore. Arrivando così in una strada di campagna dove, fra curve ad altissima velocità, serpentine al limite dell’impossibile, si trova ad affrontare tutta una serie di percorsi accidentati. Anche la neve, sparata artificialmente, che per qualche centinaio di metri trasforma le vicinanze di Malpensa in Cortina. Il tutto con grande perizia e con altrettanto grande brivido per chi dalla macchina guarda stupito il paesaggio cambiare, a tutta velocità. Mentre la Citroën C4 continua imperterrita a superare ogni ostacolo, senza perdere un colpo. Solo qualche schizzo di fango, visto che nel percorso si trova veramente di tutto.

Ed è qua che si nota quanto…l’inverno possa essere divertente. Infatti, dopo una prima reazione sorpresa e spaventata, bastano pochi minuti per abituarsi alla capacità del veicolo di affrontare ogni tipo di percorso. Una sorta di rally senza limiti, fra città e aeroporto. Un’esperienza unica, tanto che alla fine c’è anche chi chiederà di ripeterla. Sì, con una buona macchina anche l’inverno più grigio può diventare più divertente dell’estate.

 



Leave a comment

*