Sognando la Baviera

Redazione Padova - 1 maggio 2013

Free Uganda, Sandra Namutebi a Verona

Redazione Padova - 1 maggio 2013

CineIndie, gran finale: guarda le opere in concorso e vota

Redazione Padova - 1 maggio 2013
empty image
empty image

In chiusura la prima edizione di CineIndie, rassegna e festival di cinema indipendente Made in Italy ideati da Sergio Cremasco – esperto di produzione e post-produzione cinematografica – e patrocinati dal Comune di Padova. La rassegna costruita attorno allo spettatore, che ha visto oltre 1.000 presenze al cinema MultiAstra di via Tiziano Aspetti nei mesi di novembre 2012 e aprile 2013, giunge al gran finale con la serata conclusiva del festival in programma per venerdì 10 maggio 2013 alle ore 20.00.

Una serata di intrattenimento che, in linea con quello che è stato il trend della rassegna, non proporrà solamente cinema ma anche intrattenimento e spettacolo; ospite d’eccezione dell’appuntamento finale, infatti, Beatrice Bello, attrice padovana, diplomata all’Accademia biennale di arte attoriale “Palcoscenico” del Teatro Stabile del Veneto “Carlo Goldoni” e interprete di Fabiana, storica fidanzata di Gianluca nel film “I due soliti idioti”.

Tuttavia le vere protagoniste saranno le 12 opere, selezionate e votate dal pubblico in sala e dagli utenti del sito internet nel corso dei mesi, che verranno presentate nuovamente agli spettatori chiamati ancora una volta ad esprimere il proprio giudizio e decretare, così, il vincitore unico per ciascuna categoria: videoclip, cortometraggi e documentari.

Per mantenere il criterio di votazione più democratico possibile, come durante la fase della rassegna, lo staff di CineIndie ha ideato anche per la fase finale una doppia possibilità di votazione che andrà a sommarsi e a costituire un’unica media. Le 12 opere infatti sono già visibili e votabili sul web all’indirizzo www.cineindie.it. Gli utenti, per tutta la settimana, fino al 10 maggio, potranno esprimere la loro preferenza attribuendo da 1 a 5 stelline in base al loro gradimento. Questo giudizio rappresenterà la base per la votazione in diretta durante la serata conclusiva.

La media tra le votazioni sul web e quella degli spettatori presenti al festival decreterà i tre vincitori che riceveranno un premio in denaro e la coproduzione della loro prossima opere con lo studio padovano di produzione e post-produzione Officina Immagini – unico sponsor dell’iniziativa CineIndie.

Ecco le 12 opere che potrete vedere sul sito di CineIndie per tutta la settimana e che saranno riproposte il 10 maggio:

Per la categoria “videoclip”:

Ancher – Ninna Nora di Ludovico Chincarini (ed. novembre)

Talco – Danza dell’autunno rosa di Karma Gava (ed. novembre)

Qwerty di Francesco Lettieri (ed. aprile)

Fa ridere di Stefano Poletti (ed. aprile)

 

Per la categoria “cortometraggi”:

Punto di vista di Michele Banzato (ed. novembre)

Cargo di Carlo Sironi (ed. novembre)

Ci vuole un fisico di Alessandro Tamburini (ed. aprile)

Zuggerimenti poetici di Marco Zuin (ed. aprile)

Per la categoria “documentari”:

Non mi avete convinto di Filippo Vendemmiati (ed. novembre)

Comando e controllo di Alberto Puliafito (ed. novembre)

Mai Senza. La sessualità alla terza età di Alessandro Tamburini e Ciro Zecca (ed. aprile)

Pino Masciari di Alessandro Marinelli (ed. aprile)


 

Leave a comment

*