Timira, profughi a casa nostra: ci salveremo tutti oppure nessuno

Redazione Padova - 10 ottobre 2012

La Svezia, la politica e l'immigrazione

Redazione Padova - 10 ottobre 2012

CineIndie: cinema indipendente a Padova

Redazione Padova - 10 ottobre 2012
empty image
empty image

E’ una rassegna cinematografica (si comincia il 6 novembre al cinema MultiAstra di Padova), sarà un festival, il marzo prossimo, che permetterà di votare sul web o in sala il documentario o cortometraggio preferito, con premi in denaro per i vincitori, ma soprattutto CineIndie è uno spazio dedicato a registi e produttori indipendenti. 

 

Una distribuzione attraverso un canale internet dedicato, una rassegna nelle sale e un film festival: una nuova occasione per artisti, registi e produttori cinematografici che da oggi potranno entrare a far parte di CineIndie, un circuito che intende favorire la conoscenza e la diffusione delle realtà indipendenti rompendo gli schemi, e provvedendo alla promozione e alla distribuzione con modalità al passo con i tempi. CineIndie propone una rassegna e un festival di cortometraggi e documentari. La prima sarà divisa in due periodi (quattro martedì sera del prossimo novembre e quattro nel mese di febbraio del 2013), mentre al festival avranno accesso le opere selezionate nel corso della rassegna – che avrà luogo presso il cinema MultiAstra di Padova – grazie alla votazione espressa dal pubblico sia in sala sia via internet. Parallelamente sarà garantito un programma di distribuzione. Per ogni opera partecipante a CineIndie è richiesto il pagamento di una quota d’iscrizione; i lavori, una volta in archivio, saranno distribuiti mediante un canale internet dedicato (www.cineindie.it, www.cineindie.eu). Una giuria tecnica composta da uno staff di esperti provvederà a preselezionare le opere a proprio insindacabile giudizio.
Requisiti per la partecipazione

  • Tutte le opere presentate possono essere inedite e non inedite
  • Sono ammesse anche opere precedentemente inviate, selezionate o partecipanti ad altri festival/rassegne, purché non coperte da esclusiva di riproduzione
  • Non sono ammessi work in progress, ma solo opere in forma definitiva;
  • Verrranno accettati documentari della lunghezza massima di 55 minuti (titoli di coda compresi) e cortometraggi della lunghezza massima di 20 minuti (titoli di coda compresi).

Selezione per la distribuzione e la rassegna

Per essere ammessi alla selezione per la distribuzione/rassegna di febbraio, il materiale dovrà pervenire entro il 31 dicembre 2012. L’esito della selezione verrà comunicato dopo una settimana dalla chiusura delle presentazioni. La direzione si riserva la facoltà di non accettare, e quindi escludere, i documentari e cortometraggi ritenuti inadatti in quanto offensivi, lesivi e contrari al buon costume (contenenti, ad esempio, materiale pornografico, violenza su animali ecc.).

Tutte le opere, eccetto quelle ritenute non idonee, saranno distribuite attraverso il canale dedicato attraverso uno streaming e un download a pagamento (l’autore ne beneficerà di una percentuale).

Votazione dei film

I film proiettati nel corso delle serate parteciperanno alla votazione direttamente in sala ad opera del pubblico. In seguito, le opere potranno essere viste e votate tramite piattaforma web (www.cineindie.it) dopo essersi registrati, in modo tale da garantire un unico giudizio per ogni lavoro dopo la visione integrale.

Premi

Il vincitore unico delle categorie “cortometraggi” e “documentari” avrà diritto a un premio in denaro e una collaborazione con Officina Immagini (www.officinaimmagini.com), uno studio di produzione e post-produzione video di Padova che lavora per il cinema e la televisione, realizza spot pubblicitari, video musicali, motion graphics e offre altri servizi come il noleggio di strumentazione professionale.

Leave a comment

*