CHI SIAMO

A Nord Est di che…raccoglie blog e reportage dal mondo, è una rete aperta a tutte le persone che dall’Italia sono partite per andare a vivere, lavorare, studiare, viaggiare all’estero. A chi è tornato, a chi riparte saltuariamente. E’ un punto di scambio, una redazione aperta, per costruire relazioni tra l’Italia e il mondo attraverso le persone.

Il sito nasce nel Nord Est (d’Italia) ma nasce proprio per andare oltre, superarlo. La verità è che anordestdiche è una suggestione. Perché l’a-nord-est-de-che  da smitizzare è soltanto l’incrocio di due punti cardinali continuamente riposizionabile e replicabile sulla cartina. Nient’altro.

Ecco questo sito: tanti blogger, tanti scrittori occasionali, tante storie. La volontà di raccontare il mondo (le sezioni di mondo che incrociano i nostri occhi) con occhio slow, slegato dai flussi informativi della cronaca internazionale, ma con serietà e onestà di stampo giornalistico (il sito è registrato come testata giornalistica al Tribunale di Bolzano). Diari, reportage, spunti: niente altro. Il piacere della scrittura, della lettura, della scoperta del micro. Difficilmente troverete riferimento alle grandi notizie della terra. Ma se ciò avverrà sarà perché avremo qualcosa di serio (e di nuovo) e di visto con i nostri occhi da dire. Sempre e comunque il “nostro”: piccolo, minuto, infinitesimo, ma  il “nostro”. Visto, testato e pensato. Controllo, cura e onestà: per quanto micro, sono i (pochi) punti cardine di questo progetto.

Per contribuire è sufficiente registrarsi in questa pagina. I contenuti sono moderati da  Luca Barbieri giornalista padovano, nato nel 1977, redattore del Corriere del Veneto, dorso locale del Corriere della Sera. Ha esperienze da inviato all’estero in Romania, Libano, Israele e Territori Occupati, Kosovo.

Ha un blog che si occupa di esteri: anordest.corrieredelveneto.corriere.it dal quale ha tratto il libro “A Nord Est di che…” (Edizioni La Torre, 2010).

Contatti: mail a anordestdiche@gmail.com; redazione: A nord est di che, Via Cardorna 6/c, 39100 Bolzano; tel 3346060570,  oppure

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio