Migrazioni e declino demografico: la lezione di Iacona

Camilla Bonetti - 29 aprile 2016

Bucarest in 3 ore: passeggiando aspettando la coincidenza

Camilla Bonetti - 29 aprile 2016

Dalla A alla Å. Norvegia: istruzioni per l’uso

Camilla Bonetti - 29 aprile 2016
13012738_993503580720094_3915097125389250419_n
IMG_6624
LIBRO NORVEGIANI

“La Norvegia è un paese coperto dalla neve per la maggior parte dell’anno. Qui i lunghi mesi di buio invernale si alternano alle estati in cui il sole non tramonta mai. I norvegesi sono introversi, amano consumare alcolici, sciare e hanno una facile predisposizione al suicidio. La loro dieta si basa principalmente sul pesce, a cui si alterna la carne di specie in pericolo come balene e foche, accompagnate da patate, cavoli o cipolle. Ciononostante, mi piacerebbe fare un giro da quelle parti. I fiordi, le aurore boreali che accendono le notti di inverno, il sole che non tramonta nemmeno a mezzanotte: lassù la natura è magnifica.”

Questo è un ipotetico estratto di ciò che conoscevo della Norvegia quando ancora non sapevo che sarebbe diventata la mia casa: conoscenze basilari a cui si aggiungeva un leggero approfondimento turistico. Gli argomenti sono gli stessi per la maggior parte delle persone che non sono mai state a Nord. Vivendo in questo paese, mi sono resa conto di quanto sia difficile approfondirne la conoscenza: ci vuole tempo e pazienza. Solo capendo alcuni segreti della cultura locale, della tradizione e dell’attualità, è possibile entrare in contatto più profondo con l’anima norvegese.

Come affrontare queste tematiche senza cadere negli stereotipi?

Il blog Norvegiani è nato per cercare di raccontare la Norvegia, ma non era abbastanza: dovevo approfondire ed elaborare i concetti in un testo completo. Dopo due anni vissuti prima a Bergen e poi Stavanger, mi sono trasferita a Oslo. Per immergermi al meglio nella realtà locale ho trovato una stanza in una casa condivisa con tre ragazze norvegesi, ho lavorato nei barnehage, le scuole materne, e ho confrontato voci, pareri e testimonianze dei norvegesi conosciuti viaggiando da Kristiansand alle Lofoten per trovare i concetti chiave con cui raccontare il paese.

Dalla A alla Å. Norvegia: istruzioni per l’uso” si può definire un libro norvegese per la scelta dei contenuti e italiano nel punto di vista dell’analisi: è un viaggio in 28 tappe (una per ogni lettera dell’alfabeto) attraverso cultura, cibo, tradizioni, paesaggi e nuove sfide che il paese sta affrontando.

I primi giudici di questo testo sono stati Visit Norway e l’Ambasciata Norvegese di Roma: entrambi hanno approvato i contenuti e apprezzato l’equilibrio tra lo sguardo italiano e la realtà norvegese.

Dalla A alla Å non è una guida, non nel senso tradizionale di questo termine: troverete informazioni pratiche riguardanti trasporti, clima e burocrazia, curiosità legate allo stile di vita (bambini con il silenziatore, adolescenti in salopette rossa, cene alle 18), alla storia, alla lingua (anzi, alle tre lingue norvegesi!), alla geografia e all’economia in trasformazione.

Scegliere questo libro significa accettare un invito ad esplorare un paese estremamente affascinante in modo nuovo. Abbandonando la traccia già segnata, dalla A alla Å permetterà di conoscere la realtà norvegese in modo più consapevole, tra aneddoti, curiosità e consigli pratici. Che sia per un viaggio o per la vita, la Norvegia si rivelerà così un’esperienza indimenticabile.

Edito da Polaris Editore, casa editrice italiana specializzata nelle guide per viaggiatori e nella narrativa di viaggio, “Dalla A alla Å. Norvegia: istruzioni per l’uso” è disponibile in libreria e online, sia in formato cartaceo che nella versione ebook.

 

1 comment

  1. Buongiorno,
    mi scusi il disturbo. Mi servirebbe un’informazione. Quando ha ritirato la macchina alla HERTZ, al momento di usare la carta di credito, le hanno fatto digitare il PIN della carta o solo firmare?

    Grazie.
    Luca.

Leave a comment

*