Terra di tutti, i primi doc in concorso

Redazione - 13 settembre 2013

Premio Barbara Fabiani, vinci la pubblicazione del libro

Redazione - 13 settembre 2013

Decidere il futuro dell'Europa

Redazione - 13 settembre 2013
empty image
empty image

loveIl Parlamento europeo lancia la propria campagna di sensibilizzazione e informazione in vista delle elezioni europee del prossimo anno.  Ecco il comunicato integrale con cui viene presentata l’iniziativa.

Il lancio ufficiale delle elezioni europee del 2014 inizia il 10 settembre, quando il Parlamento europeo presenterà la propria campagna di sensibilizzazione e informazione. Questa campagna – si legge nella nota – proseguirà dopo le elezioni stesse, fintanto che il neo-eletto Parlamento nominerà il nuovo Presidente della Commissione europea.
“L’unica strada per legittimare e influenzare il processo decisionale dell’UE passa attraverso il Parlamento europeo”, ha dichiarato Anni Podimata (S&D, EL), uno dei due Vicepresidenti del Parlamento europeo responsabili per la comunicazione. “Vi è la percezione che, nel corso dell’attuale crisi economica, al processo decisionale politico dell’UE sia mancata un’adeguata legittimazione. Solo i cittadini, gli elettori UE, detengono l’esclusiva possibilità di determinare le maggioranze politiche del Parlamento, che indicherà la strada per forgiare la legislazione, sfidando la cattiva politica e portando avanti il dibattito nei cinque anni successivi alle elezioni”.

“Il Parlamento europeo è la Camera dei cittadini dell’UE – noi diamo voce ai cittadini nel processo decisionale dell’UE”, ha sottolineato Othmar Karas (PPE, AT), l’altro Vicepresidente responsabile per la comunicazione. “Questa volta è diverso. La campagna ci condurrà alle elezioni europee del 22-25 maggio 2014, ma anche oltre, fino a quando il Parlamento eleggerà il Presidente della Commissione europea e approverà l’agenda politica della nuova Commissione”.

Attualmente, la maggioranza delle leggi sono ormai decise a livello europeo e il Parlamento europeo ha gli stessi poteri di qualsiasi parlamento nazionale. Da qui, l’importanza per gli elettori di conoscere quali decisioni sono prese e come possono essi stessi influire su tali decisioni.
La campagna si svolgerà in quattro fasi. La prima fase inizia ora, con la presentazione dello slogan AGIRE.REAGIRE.DECIDERE. Questa fase si propone di spiegare i nuovi poteri del Parlamento europeo e le loro implicazioni per le persone che vivono nell’Unione europea.

Sergio Pargoletti

Leggi il blog Cronache da Bruxelles

Leave a comment

*