Piola, la libreria-enoteca che fa incontrare gli italiani a Bruxelles

Redazione - 29 agosto 2013

L'eccidio nazista di Nola

Redazione - 29 agosto 2013

Dentro le Nazioni Unite: a life changing experience

Redazione - 29 agosto 2013
empty image
empty image

serenaAlessandra ha partecipato National Model United Nations a New York. Ecco il suo racconto

NMUN 2013: A life changing experience

Dopo mesi di preparazione e una simulazione effettuata a Roma con centinaia di delegati provenienti da diverse università d’Italia, è lì che è iniziata la vera esperienza: Dopo mesi di preparazione e una simulazione effettuata a Roma con centinaia di delegati provenienti da diverse università d’Italia, è lì che è iniziata la vera esperienza: New York City. Le luci, i grattacieli, i taxi gialli, il melting pot di razze e culture… Tutto è smisuratamente grande e guardandomi intorno mi sembra di aver già percorso quelle strade, di aver già visto quei luoghi, di averli già vissuti mentre ero a casa, comodamente seduta a guardare un film.

L’impatto con la Grande Mela è una sorta di dejà vu, mi frastorna e mi lascia abbagliata. Tra Time Square e Central park si sono svolti i lavori: formal dress e caffè americano alla mano, abbiamo affrontato giorni intensi per cercare di rappresentare al meglio il Paese assegnatoci attraverso negoziazioni, working paper, public speeches, risoluzioni e votazioni.
Ma la vera essenza di questa esperienza la percepisco entrando nella sala del palazzo di vetro in cui si tiene l’ Assemblea Generale. Nell’ultimo giorno, durante la cerimonia di chiusura, è lì nell’aria che respiro. Mi guardo intorno e vedo più di mille ragazzi come me, di ogni nazionalità, di culture e lingue diverse che per mesi si sono impegnati, hanno studiato, si sono confrontati, hanno discusso su temi di rilevanza internazionale ancora oggi, purtroppo, di difficile risoluzione. E’ allora che mi sono sentita davvero parte di qualcosa di grande e ho capito quanto la nostra generazione possa fare la differenza e contribuire a migliorare il mondo in cui viviamo. L’impegno e le idee di ognuno di noi sono stati fondamentali per la realizzazione di un progetto importante.

Alessandra Muto
 21 anni

studentessa di Lingue per le Relazioni internazionali all’Università Cattolica del Sacro cuore di Milano

Leave a comment

*