NoDalMolin contro l'ampliamento Base Pluto

Redazione - 1 settembre 2012

Piccola guida ai tour operator slow

Redazione - 1 settembre 2012

Detour, i film in concorso

Redazione - 1 settembre 2012
empty image
empty image

Prende forma e si avvicina a grandi passi Detour, il nuovo festival cinematografico che Fondazione March ha organizzato e promosso intorno all’idea del viaggio come esperienza personale e collettiva, fisica, spirituale, simbolica.

Sede del Festival sarà il cinema Porto Astra, affiancato da altre sedi cittadine, dal 18 al 21 ottobre 2012. Il tema del viaggio e del viaggiare sarà raccontato in tutte le sue sfumature: viaggi di scoperta e di esplorazione, viaggi spirituali ed esperienziali, per raccontare distanze, tragitti, tappe. Film di generi diversi, dal dramma al road movie ai film di animazione.

Questo l’elenco dei film in concorso:
Á Annan Veg di Hafsteinn Gunnar Sigurdsson; Alpi di Armin Linke; Americano di Mathieu Demy; Argentynska lekcja di Wojciech Staron; Avé di Konstantin Bojanov; Behold the Lamb di John Mcllduff; Las Acacias di Pablo Giorgelli; Ulises di Oscar Godoy; Riding for Jesus di Sabrina Varani; Sayome di Nikos Dayandas. Tutti i film in concorso sono passati per alcuni dei più prestigiosi festival internazionali, come il Festival di Cannes, Festival di Berlino, il Sundance Film Festival, il San Sebastian Film Festival, a testimonianza della qualità delle pellicole.

Il Presidente della Giuria del Concorso Internazionale sarà Enzo Monteleone, regista di film come La vera vita di Antonio H. (1994) ed El Alamain (2002), e sceneggiatore, tra gli altri, di Marrakech Express (1988) e Mediterraneo (1991) di Gabriele Salvatores.

Il Festival prevede oltre al Concorso Internazionale un Omaggio a Werner Herzog, alcuni Eventi Speciali e Incontri con gli Autori (in collaborazione con l’Ateneo di Padova).

Detour è diretto dal regista padovano Marco Segato e presieduto da Francesco Bonsembiante e si avvale del patrocinio e della collaborazione delle Istituzioni come il Comune di Padova, Regione del Veneto, Provincia di Padova e Università degli Studi di Padova.

Detour è una manifestazione di cultura cinematografica, aperta ai diversi linguaggi dal lungometraggio di fiction al cinema documentario, con un’attenzione sia alle opere italiane che straniere dell’ultima stagione non distribuite in Italia.
Le novità riguardano il Concorso Internazionale che sarà il cuore pulsante della manifestazione. Da sottolineare come la competizione riunisca sia lungometraggi sia documentari, per dare importanza alle varie sfaccettature della tematica e a come la si può declinare.
Le opere ammesse in concorso sono 10, provenienti da diversi paesi del mondo. Un’attenzione particolare è stata riservata alle cinematografie emergenti quali quelle sud americane ed asiatiche. Tra i film in concorso ci sono sia pellicole indipendenti di giovani autori che opere di registi già affermati. Tutti i film e documentari in concorso sono comunque inediti per gli spettatori italiani in quanto non sono stati distribuiti in Italia.

 

 

Leave a comment

*