Ma c'è una congiura contro i giovani?

Redazione Padova - 12 marzo 2014

Ilaria Alpi, un palazzetto sportivo alla memoria

Redazione Padova - 12 marzo 2014

Dieci motivi per non innamorarsi di un sociologo

Redazione Padova - 12 marzo 2014
empty image
empty image
  1. Un sociologo è una persona che ha letto Goffman e che è convinto che le persone si comportino come attori, per influenzare gli altri. In soldoni, è un paraculo.
  2. Un sociologo è una persona che ha letto Schutz e Mead e che è convinto che il carattere più rilevante della socialità sia la riflessività. Quindi è un rompicoglioni.
  3. Un sociologo è una persona che ha letto Cooley e che è convinto che la propria identità sia specchio delle altrui valutazioni. In poche parole, è un paranoico.
  4. Un sociologo è una persona che ha letto Durkheim e Becker che è quindi convinto che tutta la devianza sia relativa. Quindi, è un immorale e non lo puoi presentare a tua mamma.
    max weber
  5. Un sociologo è una persona che ha letto i saggi di Simmel sulla civetteria e sugli ornamenti. Quindi, con lui certe robe non attaccano.
  6.  Un sociologo è una persona che ha letto Marx e non l’ha capito. Quindi è un comunista.
  7. Un sociologo è una persona che ha letto La scienza come professione di Weber e non l’ha capito. Quindi, continuerà a fare il professore e a giudicarti anche fuori dalle lezioni.
  8. Un sociologo è una persona che studia i carcerati, gli stranieri, le prostitute, e spesso finisce per apprezzarne il punto di vista sul mondo. Insomma, frequenta brutta gente e ci va anche d’accordo e poi la sera te lo viene a raccontare, e tu lo devi anche sopportare.
  9. Mi ha detto mio cugino che una volta ha visto un sociologo che si drogava e un altro che buttava pietre contro la polizia a una manifestazione degli anarco-insurrezionalisti.
  10. Ma poi, cosa fa un sociologo? Non l’ho mica capito..

Tratto dal sito di Vincenzo Romania: leggi anche i 10 tipi  tesisti che un professore non vorrebbe mai incontrare.

Leave a comment

*