Training course sui diritti umani in Norvegia (iscrizioni fino al 10 luglio)

Redazione - 5 luglio 2012

La strada del cibo arriva in Kosovo

Redazione - 5 luglio 2012

Falun Gong, il libro vietato in Russia

Redazione - 5 luglio 2012
empty image
empty image

La Russia vuole vietare lo Zhuan Falun, il libro degli insegnamenti del Falun Gong. La Corte Suprema russa si pronuncerà in maniera definitiva in questi giorni.

Il 26 agosto 2008 il Tribunale Pervomaiskij di Krasnodar definì “estremisti” il libro Zhuan Falun e altri materiali informativi del Falun Gong, senza che i praticanti e le loro associazioni ne fossero a conoscenza. Questi libri non possono essere pubblicati, diffusi, venduti, posseduti o letti in gruppo. I praticanti del Falun Gong possono essere arrestati e condannati fino a un massimo di 3 anni se trovati in possesso di tali materiali stampati.

In tutti questi anni i praticanti russi hanno fatto appello contro questa ingiusta sentenza. Il rischio è quello di sottomettere i più basilari diritti umani e di distruggere ogni speranza di una futura civiltà. Tutto a causa degli interessi economici che legano strettamente la Russia alla Cina. Il regime cinese porta avanti fin dal 1999 una persecuzione spietata contro i praticanti del Falun Gong. Migliaia i morti fino ad oggi e decine di migliaia i casi di tortura, confermati dalle fonti internazionali più autorevoli.

Il 4 luglio il caso è ritornato in ambito europeo. L’onorevole Muscardini attraverso un’interrogazione parlamentare, interpella in merito alla vicenda russa l’Alto Rappresentante per la politica estera della Commissione Europea. Il 20 Gennaio 2012 è già passata una risoluzione al Parlamento Europeo che ha espresso “profonda preoccupazione” in merito allo “sconveniente bando” della letteratura spirituale della Falun Dafa, anche conosciuta come Falun Gong. A riguardo si legga l’articolo di Matthew Robertson, pubblicato su Epoch Times il 1° marzo.

La Falun Dafa, nota anche come Falun Gong, è un’antica pratica di mente, corpo e spirito, profondamente radicata nella cultura tradizionale cinese. È composta da cinque esercizi di meditazione, e i principi guida sono verità, compassione, tolleranza. Da quando è stata resa pubblica da Li Hongzhi nel Maggio 1992, la Falun Dafa si è velocemente diffusa nel mondo. La pratica della Falun Dafa ha portato la salute mentale e fisica, il miglioramento morale e la crescita spirituale a più di 100 milioni di persone di ogni età, provenienza sociale e culturale in più di 80 paesi nel mondo. Il libro Zhuan Falun è stato tradotto in più di 30 lingue. Per conoscere di più sul Falun Gong, aspetti controversi compresi (il rapporto con la medicina etc) consiglio di fare riferimento alla pagina di Wikipedia

Leave a comment

*