Divise serbe, ragazze gypsy, delirio di trombe

Redazione - 16 agosto 2012

#FreePussyRiot tutti in piazza a Milano con Annaviva

Redazione - 16 agosto 2012

Festival NoDalMolin, da Balasso agli Zen Circus

Redazione - 16 agosto 2012
empty image
empty image

La sesta edizione del Festival NoDalMolin per i beni comuni prenderà il via tra una settimana, venerdì 24 agosto. Spettacoli e concerti, ma anche dibattiti, approfondimenti e assemblee, torneranno ad animare per quindici giorni l’area di Park Farini coinvolgendo decine di migliaia di persone.

Il Festival, nato nel 2007 nell’ambito della grande mobilitazione contro la costruzione di una nuova base Usa al Dal Molin, continua a coltivare il sogno di un città libera dalle servitù militari, guardando al terreno dei beni comuni come allo spazio sociale e politico nel quale costruire un’alternativa a un sistema economico che si regge sulla guerra e sull’imposizione.

Tanti, anche quest’anno, gli artisti che si esibiranno sul palco di Park Farini; tra essi, spiccano gli Inti Illimani, storica band cilena che, nell’ambito del proprio tour europeo, faranno tappa a Vicenza il 2 settembre per una delle quattro date previste in Italia. Presenti, per il terzo anno di fila, i Modena City Ramblers, che si esibiranno il 3 settembre, mentre l’artista vicentino Luca Bassanese presenterà il suo nuovo album il primo settembre, in una giornata tutta dedicata al diritto all’asilo del profughi. Nella seconda giornata di Festival, il 25 agosto, è in programma il ritorno dei Derozer, band vicentina tra le più conosciute nel panorama punk italiano. Vicentina è anche Patrizia Laquidara, al Festival il 26 agosto. Sul palco saliranno anche gli Zen Circus, l’8 settembre, e l’Orchestra Giovanile Vicentina a cui è stata riservata la giornata di chiusura, il 9 settembre. Tra i teatranti, in calendario il ritorno di Natalino Balasso il 30 agosto e di Roberta Biagiarelli il 4 settembre. Spazio anche ad artisti internazionali come Lion D & Ras Tewelde, il 24 agosto, ed Elzhi, il 31 agosto. Sul palco anche Pay (29 agosto), Petrina, (6 settembre) e Arianna Antinori (7 settembre).

In fase di ultimazione, invece, il calendario dei dibattiti e degli incontri culturali. Già chiare sono le linee guida che caratterizzeranno questi momenti di riflessione, costruiti per proporre alla comunità locale chiavi di lettura e suggestioni per costruire alternative in questo difficile momento di crisi. Come ogni anno, infine, il Festival proporrà ai buongustai piatti speciali preparati da chef d’eccezione come Amedeo Sandri, Piergiogio Casara, Giancarlo Riganelli.
La sesta edizione del Festival NoDalMolin per i beni comuni prenderà il via tra una settimana, venerdì 24 agosto. Spettacoli e concerti, ma anche dibattiti, approfondimenti e assemblee, torneranno ad animare per quindici giorni l’area di Park Farini coinvolgendo decine di migliaia di persone.

Leave a comment

*