La rinascita del Rwanda dopo il genocidio

Redazione - 12 marzo 2012

Cinque blogger uccisi: buona giornata mondiale contro la cyber censura

Redazione - 12 marzo 2012

FotografiSenzaFrontiere opere all’asta

Redazione - 12 marzo 2012
empty image
empty image

Laboratori permanenti di fotografia nella Striscia di Gaza in Algeria e Uganda. E’ questo il fine dell’asta organizzata per il 21 marzo da Sotheby’s: settanta opere dei più celebri fotografi italiani e stranieri e di molti giovani autori a sostegno della onlus FotografiSenzaFrontiere, organizzazione indipendente che dal 1997 è impegnata nella creazione di laboratori permanenti di fotografia in aree critiche del mondo. Attraverso la pratica della fotografia, bambini e adolescenti trovano non solo la possibilità di apprendere le basi di un mestiere ma anche l’accesso a un efficace e competitivo mezzo di auto-rappresentazione della propria realtà e ad un utile strumento per la ricostruzione di una solida identità culturale. Il ricavato dell’asta verrà interamente impiegato nella creazione di nuovi laboratori e nel sostentamento di quelli già esistenti e funzionanti. FotografiSenzaFrontiere ringrazia sentitamente tutti i donatori i sostenitori e i compratori che in questi anni hanno permesso di dare una maggiore sostenibilità economica ai progetti dell’associazione. L’iniziativa, quest’anno alla terza edizione, ha il Patrocinio del Comune di Milano.

Fsf festeggia inoltre nel 2012 i 15 anni di progetti della onlus. Le opere verranno battute mercoledì 21 marzo 2012 alle ore 19 presso la casa d’aste Sotheby’s Palazzo Broggi, Via Broggi 19.
Tra le fotografie in asta, opere di Gian Paolo Barbieri, Gianni Berengo Gardin, Machiel Botman, James Whitlow Delano, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, James Hill, Roger Hutchings,
Douglas Kirkland, Paola Mattioli, Nino Migliori, Ugo Mulas, Cristina Omenetto, Herb Ritts, Luigi Serafini, Massimo Vitali, Francesco Zizola e molti altri significativi autori del panorama italiano ed
internazionale.

Leave a comment

*