Le sei lezioni della Norvegia

Redazione - 28 giugno 2012

Campi di volontariato, cercasi coordinatori

Redazione - 28 giugno 2012

Il 9 luglio il controvertice “Uscire dalla crisi con un’altra Europa”

Redazione - 28 giugno 2012
empty image
empty image

Ieri è iniziato un Consiglio Europeo decisivo per le sorti dell’Europa, dell’euro e della possibilità di uscire dalla crisi nel segno della giustizia sociale, della democrazia e della sostenibilità ambientale. Purtroppo la politica seguita dall’Unione e dalla Commissione Europea in questi anni è stata quella dell’austerity, dell’attacco al welfare e ai diritti sociale nel nome dei mercati e delle banche. Sempre ieri a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo, Sbilanciamoci! – insieme ad altre reti europee – ha lanciato un meeting per rilanciare le proposte alternative di un’Europa sociale e democratica al servizio dei cittadini e della democrazia e non al servizio dei mercati.

USCIRE DALLA CRISI CON UN’ALTRA EUROPA: IL FORUM DEL 9 LUGLIO

Il programma
Ci sarà anche il governo italiano -con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca e il Sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Marco Rossi Doria – a confrontarsi con le proposte delle organizzazioni italiane della società civile nel forum promosso dalla Green European Foundation e da Sbilanciamoci!. Tanti i presidenti e i leader delle organizzazioni che interverranno all’iniziativa del 9 luglio, tra questi, quelli dell’ARCI (Beni), di Legambiente (Cogliati Dezza) del WWF (Benedetto), di Lunaria (Naletto), della Rete della Conoscenza (Del Giudice), dell’Udu (Adamo), di Terre des Hommes (Salinari), di A Sud (De Marzo), della Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Baranes), di Fairwatch (Di Sisto), di Re: Common (Tricarico). Ci saranno anche importanti esponenti dei partiti politici italiani: da Stefano Fassina (PD) a Massimiliano Smeriglio (SEL), da Augusto Rocchi (PRC) ad Angelo Bonelli (Verdi), da Emma Bonino (Radicali) ad altri rappresentanti delle forze politiche. Interverranno anche ricercatori e studiosi come Mario Pianta (Università di Urbino), Maurizio Franzini (Università di Roma), Claudio Gnesutta (Università di Roma). Interverrà anche la segretaria generale della CGIL, Susanna Camusso e saranno presenti ed interverranno anche il presidente della Green European Foundation, Pierre Jonckheer, la co-presidente del Partito Verde Europeo Monica Frassoni e il portavoce di Sbilanciamoci!, Giulio Marcon.

Puoi scaricare il programma completo da www.sbilanciamoci.org

Gli obiettivi del forum
Quali sono gli obiettivi del forum? Sconfiggere le scelte neoliberiste e la politica di austerity delle leadership dei governi europei e far avanzare l’alternativa di un’Europa democratica e sociale, capace di in camminarsi su un’ “altra strada”, quella della giustizia sociale e della sostenibilità ambientale.

Leave a comment

*