Cara fabbrica/ Il coraggio di Vincenzina

Redazione - 30 agosto 2013

India, i colori del Rajastan

Redazione - 30 agosto 2013

Il biglietto comprato sul web? Va stampato. Trenitalia, benvenuta nel Duemila

Redazione - 30 agosto 2013
empty image
empty image

galles-treni-a-vaporeSono sul regionale veloce Verona-Bolzano delle 19.50. E’ appena passata la bigliettaia. E questa è la mia misera vendetta per lo scambio di battute surreale al quale sono appena stato costretto.

Piccola premessa: questo regionale veloce è l’unico modo per percorrere la tratta in “soli” 100 minuti, un’ora e quaranta per 130 km, invece che due ore e un quarto. E’ una tratta sulla quale le frecce sono rare e peraltro molto lente. Al massimo si risparmiano dieci minuti spendendo il doppio. Limiti della rete, dicono. D’altra parte siamo sul corridoio 1, quello che collega l’Italia al Nord Europa, mica su una tratta importante. Intanto scavano il tunnel di base del Brennero, sarà pronto tra dieci anni forse. Spero di essere ancora vivo per controllare.

Ho passato il giorno in treno e ho acquistato il biglietto per il regionale sul quale viaggio in internet, a bordo del Freccia Bianca che mi portava a Verona. In modo da essere sicuro del treno che riuscivo a prendere. Ovviamente sulla Freccia – anche in prima – non c’è il wi-fi. Ma credo sia un limite della rete…Ho pagato con paypal, pure.

E arriviamo alla bigliettaia.

“Biglietto, prego”

Le mostro fiero lo schermo del pc.

“Biglietto!?”

Appunto…quello sul pc…

“No guardi, serve la stampa…”

Ma come faccio a fare la stampa se l’ho comprato a bordo di un altro treno?

“Non so come fa, dovrebbe avere una stampante credo…”

Ma guardi che sulle frecce si mostra sempre il biglietto in questo formato

“Ma qui siamo su un regionale! Serve la stampa!”

Lei non è scortese, sono io che mi incazzo. Anche perché per me il Verona-Bolzano, un’ora e quaranta, non dovrebbe nemmeno essere un regionale. Ci si arriva a Milano in un’ora e quaranta da Padova, non a Bolzano…E poi sarà che mi sono immaginato costretto a portarmi una stampante portatile sotto braccio…

“Guardi che tutti si stampano il biglietto! E’ scritto chiaramente sul sito. Lei è l’unico che va in giro con il computer”

Tipo bizzarro che sono. Vergogna!

La bigliettaia ha ragione. Non mi ha multato, ma mi ha avvertito che avrebbe potuto farmi rifare il biglietto. Sulla pagina “Come acquistare il biglietto on line” è scritto chiaramente. Strano che io non abbia letto tutte le pagine

Per i biglietti ticketless l’e-mail non costituisce titolo di viaggio ma un promemoria e come tale, non è indispensabile per viaggiare. Una volta sul treno ti è infatti sufficiente fornire il PNR al personale di bordo.
Per i biglietti elettronici ed abbonamenti regionali è obbligatorio invece salire a bordo con la stampa del pdf allegato all’email di riepilogo

Grazie Trenitalia, benvenuta nel duemila.

(post iniziato a Trento e finito prima dell’arrivo a Bolzano, anche la lentezza ha i suoi pregi)

LuB

Leggi anche Sul treno fate salire anche il silenzio; Il Venezia-Trieste la nostra frontiera orientale

7 comments

  1. Capisco che bisogna fare a gara su ciò che in questo paese va “tanto peggio, tanto meglio”, ma per i biglietti regionali è scritto chiaramente che, una volta acquistato, il biglietto (o abbonamento) va stampato, e questo per un semplice motivo di contabilità: mentre i biglietti dei treni “commerciali” sono gestiti interamente da Trenitalia, che decide a suo piacimento quali strategie di vendita adottare (il Ticketless, ad esempio, per evitare di avere cartaceo), i biglietti dei treni regionali sono trasporto pubblico locale sovvenzionato dalle regioni, per cui ogni regione applica le regole e le tariffe che preferisce. Di fatto prendere un “regionale” è come prendere un bus… Francamente credo che anche il servizio di acquisto on-line dei biglietti regionali sia già una punta avanzata in Europa, perchè a quanto mi risulta ovunque i ticket dei treni locali si acquistano alle macchinette in stazione, come, ad esempio, in Spagna, dove ho vissuto. Felice di essere smentito su quest’ultimo punto.

    1. Nessuna gara a lamentarsi. Ma se dai la possibilità di acquistare online un biglietto dovresti presumere che pure un viaggiatore volante nn dotato di stampante volante possa acquistarlo non credi? O bisogna chiedere a un viaggiatore/turista di avere una stampante sempre con se?

      1. “Ma se dai la possibilità di acquistare online un biglietto dovresti presumere che pure un viaggiatore volante nn dotato di stampante volante possa acquistarlo non credi?”

        Perche` bisognerebbe presumerlo? La possibilita` di acquistare online e` solo per renderti piu` comodo l’acquisto, non recandoti in biglietteria. Non e` necessariamente implicato che il titolo debba essere immateriale. Che poi sarebbe giusto che fosse cosi` e` un altro discorso, ma non e` qualcosa che bisogna “presumere”.

  2. O al limite fornisci un codice di acquisto che io possa inserire alla macchinetta (funzionante!) in stazione appena prima di salire sul treno, così da poter stampare il biglietto.
    Quanto all’estero, in Francia si può comprare qualunque tipo di biglietto online e, se fatto almeno 5 giorni prima del viaggio in questione, te lo spediscono a casa gratuitamente.

  3. Se è scritto chiaramente che va stampato non capisco come puoi lamentarti… Come andare a prendere un aereo senza stampare la carta d’imbarco, e poi lamentarsi se non ti fanno salire perché non gli basta “guardare il monitor” XD

    1. Scusa, ma se sei a bordo di un treno e stai acquistando un altro biglietto online con i minuti contati leggi tutta la paginata di clausole in piccolo? Ecco potrebbero mettere un bell’avviso: attenzione stai acquistando un biglietto per un regionale, ricordati che per essere valido deve essere stampato (visto che per i non regionali funziona diversamente)

    2. Caro Francesco, per salire sui voli è sufficiente mostrare la prenotazione ed eventualmente un QR code, che viene scansionato per personale di terra.

      Trenitalia è rimasta nel Medioevo.

      Saluti,
      AP

Leave a comment

*