Elezioni in Egitto, lo scontro tra i centri di potere

Redazione - 19 giugno 2012

Il monastero di Daila fra Istria e Praglia. Chiesa contro chiesa

Redazione - 19 giugno 2012

Il decalogo dell’hipster berlinese

Redazione - 19 giugno 2012
empty image
empty image

I sociologi con la mania di coniare termini per descrivere ed etichettare gruppi sociali sembrano non stancarsi mai e tra i più colpiti, ultimamente, ci sono gli hipster.

Gli hipster si definiscono indipendenti – ma attenzione a non confonderli con gli Indie! – e lottano giornalmente per non essere assorbiti dalla massa, il loro incubo peggiore (dentro cui, però, sguazzano dalla mattina alla sera). Artisti e artistoidi multitasking, senza uno stile definito nell’arte ma con uno bello spiccato per la moda e i vestiti, che è poi proprio quello che li identifica a livello sociale.

Quei sociologi non hanno dovuto profondere particolari sforzi per etichettarli: scegliendo gli stessi vestiti (dal proprio armadio e da quello della nonna) e stando seduti negli stessi café a comporre musica su di un MacBook Pro, con i ferri per la maglia nella borsa di tela, gli hipster si sono serviti su un piatto d’argento.

E Berlino pare esserne la capitale europea: che hispter sei, se non vivi qui?

Noi vi riproponiamo i 10 segni identificativi di un tipico hipster berlinese, tratti da journal.hipstery.com.

Sei un perfetto hipster berlinese se….

1. …SAI SEMPRE QUAL É IL QUARTIERE PIÙ COOL DI BERLINO

Neukölln © Sigrid Malmgren

Per te ”Neukölln è la nuova Kreuzberg, la nuova Moabit, la nuova Pankow, la nuova Wedding”. Riveli un interesse malsano nell’individuare continuamente “il posto più figo di Berlino“. E se anche non lo riesci ad individuare, neghi almeno che sia quello suggerito dagli altri hipster.

Leggi tutto il decalogo su IlMitte.com

Leave a comment

*