Una yurta e arte migrante negli chalet dell’Alta Val di Non

Redazione - 23 novembre 2015

Gnammo, il social eating che scopre lati nascosti delle nostre città

Redazione - 23 novembre 2015

Il doc L’acqua calda e l’acqua fredda premiato al Foggia Film Festival

Redazione - 23 novembre 2015
IMG_6312
Cristiana e Alessio (Roma)
t3

Il documentario L’acqua calda e l’acqua fredda di Marina Resta e Giulio Todescan, che racconta l’epopea operaia dei pugliesi dell’acciaieria Valbruna di Vicenza, è stato premiato con una menzione di merito al Foggia Film Festival, dove era stato selezionato nella sezione documentari assieme a This is not paradise.

«Per aver descritto in modo scarno e oggettivo gli addii, le difficoltà e i successi di chi ha dovuto abbandonare la propria terra per costruirsi un futuro», questa la motivazione decisa dalla giuria della sezione Italian Documentary.

Il premio per il miglior documentario è invece andato ad Animata Resistenza di Francesco Montagner e Alberto Girotto. La cerimonia di premiazione che ha chiuso la quinta edizione del festival ha avuto luogo sabato 21 novembre nell’Auditorium S. Chiara nella città pugliese, alla presenza del presidente della giuria, il regista Giovanni Veronesi, e del direttore della fotografia Sergio D’Offizi.

Leave a comment

*