Sognando Istanbul: prima tappa Lubiana

Redazione - 29 gennaio 2013

Cromosomi a mandolino – l'Italia da qui

Redazione - 29 gennaio 2013

Italia, rispondi!

Redazione - 29 gennaio 2013
empty image
empty image

Siamo il paese do’ sole. Siamo il paese do’ mare. Siamo il paese di Federico Aldrovandi, della caccia al rom, e delle carceri-vergogna. Non importa che a vincere sia Bersani, Monti o Berlusconi. Ci sono dei temi sui quali l’Italia – NOI – a prescindere del colore politico, dobbiamo rispondere. Amnesty International ne ha individuati 10, dall’omofobia ai diritti umani. Italia, ricordati che devi rispondere!

L’Agenda di Amnesty International in 10 punti per i diritti umani in Italia è un vero e proprio programma di riforme nel campo dei diritti umani, su cui chiediamo ai leader delle coalizioni e a tutti i candidati delle circoscrizioni elettorali di esprimersi chiaramente, a favore o contro.

icona_1_big

Garantire la trasparenza delle forze di polizia e introdurre il reato di tortura

icona_2_big

Fermare il femminicidio e la violenza contro le donne

icona_3_big

Proteggere i rifugiati, fermare lo sfruttamento e la criminalizzazione dei migranti e sospendere gli accordi con la Libia sul controllo dell’immigrazione

icona_4_big

Assicurare condizioni dignitose e rispettose dei diritti umani nelle carceri

icona_5_big

Combattere l’omofobia e la transfobia e garantire tutti i diritti umani alle persone Lgbti (lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuate)

icona_6_big

Fermare la discriminazione, gli sgomberi forzati e la segregazione etnica dei rom

icona_7_big

Creare un’istituzione nazionale indipendente per la protezione dei diritti umani

icona_8_big

Imporre alle multinazionali italiane il rispetto dei diritti umani

icona_9_big

Lottare contro la pena di morte nel mondo e promuovere i diritti umani nei rapporti con gli altri stati

icona_10_big

Garantire il controllo sul commercio delle armi favorendo l’adozione di un trattato internazionale

Leave a comment

*