Sydney, una piccola Londra vivibile

Silvia Fabbi - 1 settembre 2012

Magnifici fiordi: Hardangerfjord a Bergen

Silvia Fabbi - 1 settembre 2012

La App che svela il Trentino

Silvia Fabbi - 1 settembre 2012
empty image
empty image

Ormai è guerra di app tra Trentino e Alto Adige. Avevamo dato notizia giusto un mese fa della possibilità di avere tutte le mappe dei sentieri del Sudtirolo sul proprio telefonino (qui l’articolo) che ora il Trentino risponde in grande stile conVisit Trentino Tourist Guide che – rispetto alla sorella altoatesina – è più incentrata sul territorio e sulla ricezione.

In sintesi l’applicazione consente di programmare la propria vacanza scoprendo le offerte delle varie aree turistiche e strutture ricettive ed esplorare il territorio e i punti di interesse storici, naturali e culturali più vicini a sè, se si è già in Trentino.

L’applicazione è disponibile gratuitamente per iPhone/iPod Touch e Android, e la potete scaricare gratuitamente qui:

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.visittrentino.android.it.trentino
iPhone/iPod Touch: http://itunes.apple.com/it/app/visit-trentino-tourist-guide/id543503444

Con un touch è dunque possibile avere informazioni sulle città e le località più rinomate, le attrazioni naturali che meritano di essere visitate, i castelli e i monumenti più ricchi di storia. E ancora, le strutture dove sciare e praticare attività sportive, o i luoghi dove noleggiare tutta l’attrezzatura, i parchi giochi dove portare i bambini, i parchi avventura dove divertirsi con gli amici, i migliori locali dove mangiare o pernottare. È possibile trovare inoltre spunti e idee per esperienze vere, per godere al meglio del soggiorno: scialpinismo, pattinaggio, arrampicata, rafting, canoa, equitazione, golf e mountain bike sono solo alcune delle attività che si possono programmare;. Infine è possibile visualizzare e scegliere gli eventi enogastronomici, le mostre, gli spettacoli e le manifestazioni più interessanti della località in cui ti trovi.
La cosa interessante è che Visit Trentino Tourist Guide modella la proposta di vacanza a seconda di dove ci si trova; quando l’utente è in Trentino, l’applicazione riconosce infatti la posizione e segnala i punti di interesse più vicini e soprattutto mette sempre in evidenza le condizioni meteorologiche, grazie all’indicatore in sovraimpressione che segnala “in diretta” il tempo e le temperature delle principali località turistiche trentine.

Va detto, sbirciando le recensioni on line, che entrambe le app polarizzano molto i giudizi degli utenti (il giudizio medio è comunque solitamente molto buono) che oscillano tra entusiasmo e delusione. Entrambe hanno dei difetti e delle carenze (quella del Trentino forse troppo generalistica e, ci si consenta, pubblicitaria, quella sui sentieri dell’Alto Adige non così dettagliata come ci si aspetterebbe) ma sono comunque avanti anni luce rispetto alla media dell’offerta nel nostro paese e rappresentano un’ottima base di partenza per sviluppi futuri. Insomma: testatela, merita comunque di essere messa alla prova.

Leave a comment

*