Un tuffo nel Mediterraneo dalle spiagge di Valencia

Redazione - 26 febbraio 2014

Long weekend a Vienna: con Sissi a Schönbrunn

Redazione - 26 febbraio 2014

La classifica dei migliori aeroporti del mondo

Redazione - 26 febbraio 2014
empty image
empty image

Alcuni sono delle vere e proprie suite. Altri delle catapecchie. Chiunque viaggi stila mentalmente la sua classifica degli aeroporti. Io, per quanto mi riguarda ho passato una notte non male al Ben Gurion di Tel Aviv ma anche all’aeroporto di Beirut. Ricordo come angusta e sofferta la zona transiti internazionale di Istanbul, e soprattutto, ho ancora indelebile l’immagine dell’aeroporto di Treviso fino a 10 anni fa: una specie di malmessa stazione degli autobus di provincia. Ve lo ricordate?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Narita_International_Airport,_Terminal_1,_Departure_HallQuesta che segue invece è la classifica stilata da eDreams in base a un sondaggio effettuato tra i suoi clienti. Per loro è l’aeroporto Narita International di Tokyo il più bello ed efficiente del mondo. Grazie a un’organizzazione impeccabile, all’attenzione nei confronti dei passeggeri, alla segnaletica interna chiara e intuitiva anche per chi non conosce il giapponese, e agli ottimi collegamenti esterni con bus, taxi e treni; lo scalo nipponico riesce a conquistare il podio, salendo di ben tre posizioni rispetto al 2012 (anno in cui era quarto).

A solo 8 decimi di distanza, al secondo posto, si classifica il Changi Airport (SIN) di Singapore, (stabile rispetto allo scorso anno). Medaglia di bronzo nella classifica mondiale è il thailandese Suvarnabhumi Airport (BKK) (primo lo scorso anno).

Per quanto riguarda i peggiori invece secondo i clienti eDreams “vince” Dusseldorf (NRN). Lo scalo soffre il disagio di essere nato come un aeroporto militare e di essere troppo lontano dalla città di Dusseldorf (più di un’ora).

fiumicinoNella classifica dei peggiori è presente per il secondo anno consecutivo l’aeroporto di Roma Fiumicino (FCO) in sesta posizione con un punteggio di 3,48.
Lo scalo romano, nonostante sia uno degli aeroporti più importanti d’Italia dotato di molti servizi, pare offrire ai passeggeri strutture e assistenza inadeguati. I clienti lamentano soprattutto le lunghe file ai varchi di sicurezza e per ritirare i bagagli, l’assenza di una metropolitana e il costo eccessivo dei taxi.

Ma è la Francia la vera novità di quest’anno, ben tre aeroporti transalpini sono infatti presenti nella black list: l’Aeroporto Nizza Costa Azzurra (NCE) in terza posizione, l’Aeroporto Parigi – Orly (ORY) in nona posizione e per finire l’Aeroporto di Paris – Charles de Gaulle (CDG), decimo.

Leave a comment

*