Viaggio in Mongolia, esiste ancora un mondo così

Redazione Padova - 14 gennaio 2013

Gelli, Pecorelli e l'agente Kominform

Redazione Padova - 14 gennaio 2013

La lezione di giornalismo di una 16enne: domanda scomoda al sindaco

Redazione Padova - 14 gennaio 2013
empty image
empty image

Elisa Skott ha 16 anni e, nell’isola tedesca dove vive, scrive sul giornalino della scuola, che tira appena 50 copie. Eppure ha dato una lezione di giornalismo, facendo al sindaco la domanda (sul suo passato nella Stasi) che nessuno aveva il coraggio di fare. Risultato? Crisi in giunta e presa di posizione di Berlino.

Elisa Skott

A dire il vero l’unica cosa che interessava sul serio alla studentessa sedicenne Elisa Skott era sapere se le voci che aveva sentito riguardo al sindaco del suo paesino, nell’ex Germania Est, fossero vere oppure no: Thomas Gens aveva davvero lavorato per la Stasi, il servizio segreto della Ddr, fino alla caduta del muro?
Le sembrava una domanda doverosa da fargli, nell’intervista che il primo cittadino dell’isola di Hiddensee, nel mar Baltico, aveva deciso di concedere al giornalino della scuola. Una domanda che nessun giornalista professionista aveva ancora avuto il coragio di porre così apertamente.

Leggi il resto del pezzo di Silvia Fabbi su L’Inkiestahttp://www.linkiesta.it/stasi#ixzz2HZKnzLaz

Leave a comment

*