Svezia, gli scritti dei figli di immigrati italiani (parte prima)

Redazione - 19 maggio 2013

Videla, morte di un dittatore

Redazione - 19 maggio 2013

La mia Africa

Redazione - 19 maggio 2013
empty image
empty image

Africa può essere meglio descritta come un mare che ospita i grattacieli, il fondamento dell’esistenza umana. Mia Africa non è un continente povero come è dipinta da più persone. Viaggiare su e giù nella mia Africa per assaggiare il suo splendore e si scopre che l’idea che l’Africa è una giungla è solo assunto e astratto.

Africa sostiene più del 60 per cento dei bisogni del mondo in termini di risorse naturali e questi materiali sono venduti sul mercato internazionale secondo le esigenze socio-economiche del mondo, e per questo, Africa non può essere affermato di essere un continente povero.

Tuttavia, il problema dell’Africa è suoi fratricidi e vampirici politici che succhia il sangue dei loro figli e fratelli, ed è per questo che stiamo chiedendo i figli nella diaspora e gli amanti dell’Africa di unirsi insieme e iniziare una rivoluzione giuridica per cambiare il sistema del nostro glorioso continente.

Tutti i capi corrotti e dittatoriali in Africa devono essere trascinati giù per salvare l’Africa per gli africani.

Vincent Idele Iyen

Leave a comment

*