Delfini e cartacce, il paradiso a rischio del Mekong

Redazione Padova - 21 novembre 2011

Il bene ostinato

Redazione Padova - 21 novembre 2011

Le immagini terribili di una monaca che si dà fuoco. La repressione del Tibet continua

Redazione Padova - 21 novembre 2011
empty image
empty image

Le chiamano «immolazioni».  Un po’ come nell’Antico Testamento, quando Dio chiede ad Abramo di sacrificargli suo figlio Isacco: con il lieto fine, però, dello stop finale. Nella realtà le cose sono diverse: dall’inizio dell’anno le immolazioni sono 11, ed equivalgono ad altrettante persone morte. L’ultima è Palden Choesto, 35 anni, monaca tibetana che si è bruciata viva lo scorso 3 novembre per dire basta alla repressione cinese in Tibet. Undici morti, uno al mese: il video è girato sul sito di Free Tibet giusto il tempo per far sì che le agenzie di stampa lo rilanciassero nel mondo. Già ora sul sito non è più disponibile.

Ecco il video ripreso dal sito del Corriere: le immagini non si commentano, si guardano, e già basta.

Leave a comment

*