Gnammo, il social eating che scopre lati nascosti delle nostre città

Luca Barbieri - 5 dicembre 2015

Cartolina da Place de la République

Luca Barbieri - 5 dicembre 2015

L’orologio di Piazza dei Signori made by Alì. Oh my god

Luca Barbieri - 5 dicembre 2015
Cristiana e Alessio (Roma)
FullSizeRender(7)
ali

Padova, piazza dei Signori. Da venerdì sera, dalle 18 alle 22 partono le animazioni natalizie volute dall’amministrazione Bitonci. Con sponsor. Discreto come si può vedere dalla foto. Pacchiano pure.

Il sindaco che vive a Cittadella se la ride. Per lui Padova è come un esperimento spinto di etnografia.  Le butta lì, ogni tanto finge di incazzarsi e appassionarsi a qualcosa. Ma è come un bambino sadico alle prese con un formicaio da distruggere. Sposta le pedine, gli ospedali, i presepi: anche le animazioni in 3D.  Quasi geniale nel suo intento personale: scalare la politica nazionale il più possibile. Se potesse far parlare di sé e aprire un filone sui media nazionali proporrebbe un parcheggio dentro il Salone. Magari ci farà giocare il Padova dentro il Salone…Sarebbe meglio che al Plebiscito tutto sommato.

Come si disinnesca il gioco?

Al di là di gridare allo scandalo, della denuncia all’oltraggio (che almeno è solo proiettato – osceno ma momentaneo), il centrosinistra padovano avrebbe bisogno di fantasia e spregiudicatezza. Rileggo le ultime due parole. Siamo persi. Siamo il formicaio.

Leave a comment

*