Eliade, Cioran, Ionesco e il "patto del silenzio" sul fascismo romeno

ma.gal - 26 agosto 2011

Cosa rimane a Londra dopo riots e incendi

ma.gal - 26 agosto 2011

#Lx Guida intergalattica per autostoppisti

ma.gal - 26 agosto 2011
empty image
empty image


#1

Nel libro In Portugal, A.F.G. Bell definisce la parola saudade: “Un vago e costante desiderio di qualcosa che non esiste e probabilmente non può esistere, di un momento passato o futuro ma comunque diverso dal presente. Non è una vera infelicità né una tristezza struggente, ma una malinconia pigra e sognante”.

La guida intergalattica di Lisbona, uscirà a puntate, una volta a settimana: chiedete al libro*


Leave a comment

*