Cara Fabbrica: Gina, Antonia e le tivù

Redazione Padova - 18 settembre 2013

Sulla "Pertini" con Christoph Hainz

Redazione Padova - 18 settembre 2013

Metropromenade riparte con Terzani

Redazione Padova - 18 settembre 2013
empty image
empty image

Ci siamo: Metropromenade è pronto a ripartire. Da venerdì 20 a martedì 25 settembre.

Ripartire, preparare lo zaino ancora una volta, infilare le scarpe da cammino e andare. Riprendere dal punto esatto in cui si era conclusa, un anno  fa, l’esperienza di “Metropromenade”, ricerca artistica firmata Lavanderia  Nordest, pensata per riscoprire il territorio in cui viviamo, raccogliendo aneddoti,  gusti, tradizioni e storie della gente comune.

“Metropromenade” è il cammino di conoscenza ispirato alla saggezza dell’artista e  viaggiatore Tiziano Terzani, che per un anno smise di utilizzare i mezzi veloci nei suoi  spostamenti riscoprendo il piacere di un ascolto più profondo del territorio. E’ una  passeggiata aperta alla spontanea aggregazione dei cittadini. Per conoscere e farsi  conoscere attraverso l’emozione di un piccolo viaggio, un “grand tour” alla scoperta dei  microcosmi. Nel settembre 2012 due Minincleri-Metropromenadegruppi di artisti di Lavanderia Nordest – collettivo nato per  elaborare progetti e proporre nuovi immaginari alle persone, alle imprese e alle istituzioni  del territorio di Nordest – sono partiti rispettivamente da Ca’ Tron/Roncade, nel  trevigiano, e dal Comune di Stra, in provincia di Venezia, per percorrere, a piedi e per  un’intera settimana, il territorio ai confini della Venezia Metropolitana. Oggi, quella ricerca continua e indaga nuovi spazi e nuove esperienze, raccoglie altre voci  da altri territori. “Metropromenade#2 – Tracce di Guerra per Oasi di Pace” si  svolgerà, dal 20 al 25 settembre 2013, nel territorio del Montello (nel Trevigiano),  quale evento di avvicinamento alle celebrazioni del Centenario della Grande  Guerra, all’interno del programma di RetEventi Provincia di Treviso, nell’ambito  dell’accordo di programma Regione del Veneto – Province del Veneto e con il patrocinio  dei Comuni coinvolti.

Ripercorrendo uno degli itinerari principali individuati dal Comitato Scientifico,  costituito dalla Regione del Veneto per celebrare il centenario, osservando l’eredità fisica  dei luoghi e ascoltando storie e racconti della gente che li abita, i viandanti di Lavanderia  Nordest cercheranno di rintracciare l’eredità non solo fisica, nei luoghi della Grande  Guerra, ma anche e soprattutto l’eredità psichica dei figli e dei nipoti di chi ha vissuto  tale evento planetario. “Ci concepiamo non come esseri singoli e distinti, ma come genealogie – conferma Carola Minincleri, tra gli ideatori del format – nella cui memoria rimane traccia di  ogni evento potente e significativo. Stiamo andando a cercare queste tracce negli altri e, attraverso gli altri, in noi. Cammineremo e ci chiederemo quanta Guerra abbiamo dentro”.

Tra i compiti che gli artisti e i creativi di Lavanderia Nordest si sono dati c’è quello di  registrare, senza pregiudizi e grazie all’ascolto profondo consentito dalla lentezza del  cammino, l’identità che emerge oggi dai Comuni del territorio del Montello, raccogliendo  uno spaccato della vita locale, dei suoi valori e dei suoi ricordi.  Tutto questo camminando e facendo tappa, per trovare ristoro, nelle case private, nei  ristoranti e negli agriturismi dove verranno organizzati “metrofilò”, “metroreading”,  “metrohappening” con incontri, dialoghi, proiezioni e improvvisazioni artistiche con cui  ricambiare l’ospitalità.

Il programma in pillole:

Partenza il 20 settembre da Ponte della Priula. Lì inizierà il viaggio, direzione Nervesa  della Battaglia.

21 settembre Nervesa della Battaglia -Giavera del Montello fino a Volpago del  Montello, dove la notte ci ospiteranno gli Alpini.

22 settembre Volpago-Trevignano-Montebelluna, parteciperemo a “Naturalmente Trevignano” e, in serata, raggiungeremo l’evento “Banda in festa” a Montebelluna, per  poi proporre il nostro “metroreading” (letture poetiche itineranti, sia deli artisti che di  chi vorrà unirsi e leggere a sua volta, guidati dagli abitanti nei punti più suggestivi della  città; punto d’incontro: piazza Sedese, ore 21.30).

METROFILO’ 23 SETTEMBRE, ore 20.30. Teatro Comunale di Falzè di Trevignano (TV) Da Ungaretti a Valeri, da Simoni a Jahier, Celine, Arrigoni. Con la voce dei grandi, gli artisti faranno un viaggio attraverso i conflitti contemporaneei, coinvolgendo il pubblico in un dibattito che va al di là della storia,
alla ricerca delle radici della guerra e delle sue tracce nell’anima. Ospite: Cinzia Zanardo

24 settembre Ancora intorno a Falzè e a Trevignano dove avremo molteplici impegni e  interviste data la reazione molto coinvolta e coinvolgente del territorio in quella zona.

Il nostro viaggio terminerà il 25 settembre.

L’invito è alla partecipazione. Chiediamo agli abitanti dei luoghi, ai curiosi di altri paesi e  città e agli amanti delle passeggiate e della condivisione di camminare con noi, seguire e condurre i nostri passi anche sulla nostra pagina Facebook:www.facebook.com/LavanderiaNordest

 

Leave a comment

*