Dachau, il racconto dell'ultimo sopravvissuto

Redazione Padova - 26 gennaio 2013

A zonzo, ma con un occhio alla sostenibilità

Redazione Padova - 26 gennaio 2013

Nel nome di Munch: urla e vinci la Norvegia

Redazione Padova - 26 gennaio 2013
empty image
empty image

Ditelo con urlo. Bello forte, intenso, in crescere o in calare, ma urlate. L’idea è di visitnorway.com, basta cliccare qua per farlo, riprendendosi.  Vi chiederete, perché urlare? Un motivo, collegato con la Norvegia, c’è. Ma in realtà il consiglio che vi diamo è urlare, urlare perché fa bene. Non la pensate così? E allora va bene: si vincono anche dei viaggi in Norvegia.

Ecco l’appello di VisitNorway.

Questo è un anno di festa per la Norvegia. Oggi si aprono ufficialmente le celebrazioni per il 150° anno dalla nascita del pittore Edvard Munch. Per celebrare degnamente l’artista e la sua opera più famosa “L’Urlo”, Visitnorway ha pensato di creare e presentarvi un filmato che raccoglie alcune delle esperienze “da Urlo” che si possono vivere oggi in Norvegia. La differenza con il quadro originale è che i nostri urli sono provocati da esperienze positive o capaci di strapparci un sorriso. Visitnorway vuole condividere questi momenti da “Urlo” con il mondo intero e invita tutti ad arricchire il filmato condividendo le proprie esperienze in modo da dare vita all’urlo più lungo del mondo. I contributi inviati agli organizzatori saranno aggiunti al filmato originale. Tra tutte le clip pervenute, ogni settimana sarà selezionato un partecipante che potrà aggiudicarsi un fantastico viaggio in Norvegia. Questa è una nazione di eccezionale bellezza naturale che offre fantastiche esperienze: dall’aurora boreale al sole di mezzanotte, la Norvegia non smette mai di stupire. Non c’è da meravigliarsi quindi che sia questo il Paese in cui è nato il celebre “Urlo”.
Lasciati ispirare fino a urlare e poi condividilo con noi.

Leave a comment

*