L’Alto Adige “recluta” giovani talenti con un evento il 16 ottobre

Redazione - 22 settembre 2015

I doc “This is not paradise” e “L’acqua calda…” al Foggia Film Festival

Redazione - 22 settembre 2015

Neri Marcorè, Elio, Pannofino, Finardi: ecco i nomi della stagione del Teatro Cristallo

Redazione - 22 settembre 2015
bls-recruiting-event
this-is-not-paradise-particolare
marcoré

Neri Marcorè accompagnato dall’orchestra Haydn celebrerà il grande Fabrizio De André. Elio sfrutterà la sua versatilità per proporre una rivisitazione de «Il barbiere di Siviglia». Dario Vergassola e David Riondino, invece, guideranno il pubblico in un insolito viaggio tra musica e letteratura. Francesco Pannofino, attore e doppiatore, rivelerà la propria anima di cantautore. Mentre Eugenio Finardi accompagnerà i propri successi con il racconto di quarant’anni di vita italiana. E poi danza, teatro amatoriale, spettacoli per bambini, percorsi dedicati alla cultura, all’impegno sociale, all’integrazione e alla spiritualità.

Il Teatro Cristallo di Bolzano sfodera grandi nomi per festeggiare la decima stagione, presentata oggi durante la festa che ha coinvolto il quartiere attorno alla struttura di via Dalmazia. Una stagione organizzata grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Azienda Energetica Trading S.r.l., Assessorato alla cultura della Provincia e del Comune di Bolzano, che sboccia nei cinque petali rappresentati da altrettante rassegne. Un cartellone frutto della proficua collaborazione con il Teatro Stabile di Bolzano, l’associazione L’Obiettivo, teatroBlu e UILT – Unione Italiana Libero Teatro.

Grandi nomi per «Comedy Show», la rassegna organizzata dall’associazione Teatro Cristallo in collaborazione con il Teatro Stabile di Bolzano. Il 7 ottobre Neri Marcorè sarà protagonista dello spettacolo «Come una specie di sorriso», un evento unico realizzato per l’apertura della stagione che lo vedrà reinterpretare alcune delle più belle canzoni di Fabrizio De André affiancato dall’Orchestra Haydn. Toccherà poi, in rigoroso ordine cronologico, a «La Traviata delle Camelie», il 13 novembre, con Dario Vergassola e David Riondino, pronti a muoversi sul filo di comportamenti e sentimenti umani, raccontati attraverso musica e letteratura. Appuntamento speciale il primo giorno di dicembre: il duo Corrado Nuzzo e Maria Di Biase festeggerà con una commedia romantica e spregiudicata il decimo compleanno del Teatro Cristallo. Un Figaro piuttosto insolito raddoppierà le serate, il 14 e 15 gennaio: il cantante Elio porterà sul palco una rilettura della celebre opera di Rossini. Tema un po’ diverso il 5 febbraio. La domanda a cui risponderà «Lady Mortaccia», ovvero Veronica Pivetti, è antica: si può ridere della morte?

Torna a grande richiesta, dopo un anno, «Racconti di musica», la rassegna curata dall’associazione L’Obiettivo. Il 20 ottobre spazio a Francesco Pannofino: artista poliedrico (attore, doppiatore e conduttore) che si cimenterà nella nuova veste di cantautore. Il 10 novembre «Parole e musica» sul palco del Cristallo grazie alla voce di Eugenio Finardi.

Altre tre rassegne completano l’offerta a 360° del Teatro Cristallo: il teatro amatoriale di «Buona domenica a teatro», organizzato da UILT, che prenderà il via l’11 ottobre con «Le betoneghe» (Teatro dei Pazzi). «Il teatro è dei bambini», rassegna per i più piccoli curata dalla compagnia teatroBlu, inizierà il 31 ottobre con i «Brutti anatroccoli», mentre il primo appuntamento di «Circuito danza Trentino Alto Adige», a cura dell’associazione L’Obiettivo e del Centro Servizi S. Chiara di Trento, è in programma il 20 novembre.

C’è poi una società che si evolve, un mondo da esplorare: il Teatro Cristallo, oltre ad un’ampia scelta di corsi e stage a cura della compagnia teatroBlu, organizza percorsi tematici, ospitando testimoni del nostro tempo. Come Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, che racconterà il 9 dicembre «Gli angeli dei profughi», o «L’identità ferita» di Lucia Annibali, l’avvocato sfregiato con l’acido dall’ex fidanzato, a Bolzano il 2 febbraio. Spettacoli tematici sono previsti per le giornate della memoria, contro la violenza sulle donne e contro la mafia, oltre ad un percorso dedicato a «Le vie del sacro».

Il programma completo è a disposizione presso il Teatro ed è consultabile online sul sito  www.teatrocristallo.it.

Leave a comment

*