Premio di arte contemporanea, in palio 20.500 euro, iscrizioni prorogate

Redazione Padova - 20 giugno 2014

Settecento tirocini a mille euro al mese alla Commissione Europea

Redazione Padova - 20 giugno 2014

Officinegreen Festival, apertura con l'arte contemporanea

Redazione Padova - 20 giugno 2014
empty image
empty image

VillaCaldognoLa mostra d’arte contemporanea di Officinegreen inaugura la seconda edizione del Festival in Villa a Caldogno (VI) venerdì 4 luglio 2014.

A riempire le sale della villa palladiana saranno i lavori di venticinque artisti selezionati tra le numerose candidature pervenute per la partecipazione al contest, avente come tema “Noi siamo quello che mangiamo. Nutrimento tra corpo e anima”. La citazione del filosofo Feuerbach è un invito a riflettere su quanto quello che mangiamo influenzi il nostro benessere fisico, mentale, emozionale e spirituale e su quanto siamo consapevoli degli sprechi e delle nostre scelte nutritive. Inoltre, il cibo non è l’unica fonte, ma vi sono ben altri bisogni e valori che alimentano la nostra vita e che creano l’identità dell’uomo. Il tema è in linea con l’attualità dell’“anno europeo contro gli sprechi alimentari”, così come definito dall’Unione Europea.

La mostra, a cura di Francesca Rizzo, vedrà esposte le opere di: Nicola Bertoglio, Matteo Bortolin, Gabriele Brucceri, Giovanni Canova, Gianluca Capozzi, Lara Carbone, Simone Del Pizzol, Ivana Galli, Francesca Gasparotto, Monica Gattari, Minghang Gong, Fatma Hibrahimi, Zahopeng Li, Rocca Maffia, Giulia Martini, Luna Miscuglio, Roberta Orlando, Lorenzo Palombini, Alba Pedrina, Alessandro Perini, Marco Ronga, Francesco Rugiero, Andrea Silva, Giulia Zappa e Emiliano Zucchini. Provenienti da tutta Italia e di nazionalità diverse, gli artisti presentano fotografia, installazioni, video, sculture, dipinti, opere su carta e media digitali.

Tra tutti, sarà selezionato il vincitore assoluto, a cui sarà dato il premio di 500,00 euro, e due menzioni speciali. La giuria che decreterà il vincitore è composta da personalità di rilievo nel panorama dell’arte contemporanea: Alberto Zanchetta, curatore, critico d’arte, docente alla LABA di Brescia e direttore del MAC di Lissone; Carmelita Brunetti, direttrice di Arte Contemporanea News, Roma; Chiara Canali, critica d’arte, giornalista e curatrice indipendente, Milano; Cristiano Seganfreddo, direttore di Fuori Biennale e di Progetto Marzotto; Francesco Pandian, direttore della galleria Artericambi di Verona; Nicoletta Martelletto, giornalista e caporedattore Cultura de Il Giornale di Vicenza.

Gli esperti saranno chiamati a valutare in particolare i progetti in grado di interrogare con efficacia e originalità il rapporto tra uomo, ambiente naturale e contesto sociale. La premiazione avrà luogo domenica 6 luglio alle ore 18.15.

L’esposizione è aperta nei giorni 4, 5 e 6 luglio 2014. Venerdì 4 luglio inaugura alle ore 18.00, in presenza degli esponenti della giuria, e rimane aperta sino alle ore 23. Sabato 5 luglio è aperta dalle 15 alle 23 e domenica 6 luglio dalle 10 alle 21. L’ingresso è gratuito.

Officinegreen è un festival di tre giorni che ospita, oltre alla mostra d’arte, conferenze, concerti, laboratori e mercatini di designers, per uno stile di vita green e sostenibile. Il programma completo è consultabile su www.officinegreen.it.

L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Yourban in collaborazione con il Comune di Caldogno (VI). L’iniziativa è patrocinata dalla Provincia di Vicenza.

Leave a comment

*