In montagna con smartphone o reflex a caccia della foto perfetta

Rebecca Travaglini - 7 luglio 2017

A.A.A. Heroes Competition, «eroiche» startup nordestine cercasi

Rebecca Travaglini - 7 luglio 2017

Composizioni originali al sapore di jazz. Gli Oirquartett a Padova il 13 luglio

Rebecca Travaglini - 7 luglio 2017
Ims Photo Contest
maratea
Oirquartett

È il momento di guardare le cose da una nuova prospettiva. O almeno provare ad “ascoltarla”. Quale migliore occasione di un concerto voluto, organizzato e realizzato da giovani appassionati, innovativi ed entusiasti? L’appuntamento è giovedì 13 luglio alle 21 al cinema Torresino di Padova, per il concerto jazz degli Oirquartett, quartetto composto da giovani musicisti e compositori del Triveneto, già vincitori di numerosi premi e riconoscimenti (tra cui Migliore Opera Prima al premio Chicco Bettinardi nel 2015 per il loro primo cd di composizioni originali).

“PROSPETTIVE – Uno sguardo sulla musica nuova” vuole promuovere musicisti giovani che propongono musica originale di propria composizione. L’obiettivo è al contempo offrire a tutti – giovani, studenti, cittadini, appassionati e curiosi – la possibilità di avvicinarsi a musicisti di talento. Giovanni Perin – vibes, Giulio Scaramella – piano, Marco Trabucco – acoustic bass, Max Trabucco – drums: sono loro i protagonisti della serata.

Gli Oirquartett sono una formazione consolidata e attiva dal 2011, composta da 4 talentuosi musicisti che una volta di più danno conferma dell’eccellente vitalità del panorama italiano contemporaneo, segnalandosi come una delle realtà emergenti più significative. Un quartetto moderno, proiettato verso sonorità ed idiomi che partendo dalla tradizione afroamericana si connotano di venature di stampo europeo. Composizioni originali, sperimentazioni timbriche innovative, tecnica e fantasia nell’utilizzo di nuovi linguaggi sonori sono gli ingredienti per una serata curiosa e diversa.

L’iniziativa è finanziata con il contributo dell’Università di Padova sui fondi previsti per le Iniziative culturali degli studenti, come previsto dall’art. 4, comma 5 dello Statuto, e con il contributo di Associazione Alumni della Scuola Galileiana, Associazione Alumni Università di Padova e Associazione Amici dell’Università di Padova.

L’ingresso è libero. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

L’Associazione Alumni della Scuola Galileiana nasce l’8 giugno 2010 con l’obiettivo di mantenere vivi i contatti tra Alumni, studenti e docenti, per unire e custodire relazioni, competenze ed esperienze formate nel corso di studi universitario e galileiano. Inoltre si propone di rafforzare i legami degli Alumni con il mondo della società civile, del lavoro e delle professioni; di accrescere e diffondere la fama della Scuola Galileiana e dell’Ateneo di Padova in Italia e all’estero; di promuovere collaborazioni culturali, scientifiche e professionali tra alumni, studenti, docenti, istituzioni italiane e straniere.
L’Associazione opera in collaborazione con la Scuola Galileiana e l’Università di Padova, è autonoma e senza fini di lucro, e i suoi finanziamenti provengono dai contributi dei soci, dall’attività di fundraising e dalla partecipazione a bandi istituzionali.

oirquartett

Leave a comment

*