I cento profili di Berlino

Redazione - 15 ottobre 2011

Scorci di Islam: da Riyadh a Kuala Lumpur

Redazione - 15 ottobre 2011

Parte la settimana della lingua italiana nel mondo. Ma la Farnesina non lo sa

Redazione - 15 ottobre 2011
empty image
empty image

Conferenze, dibattiti, film. Da lunedì parte l’XI settimana della lingua italiana nel mondo. Un’edizione particolarmente ricca per festeggiare i 150 dell’Unità d’Italia. Centinaia di appuntamenti in tutto il globo. Belli e interessanti, ma impossibili da scorgere nella loro completezza.

Sono venuto a conoscenza della bellissima iniziativa grazie all’ambasciata italia di Tblisi, in Georgia, e ho subito cercato in rete un programma completo che riunisse tutte le iniziative organizzate nei vari paesi. Impossibile: eppure gli appuntamenti sono tanti. Google mette subito in evidenza le iniziative in programma a Dublino, Bruxelles, Barcellona, Montreal, Tblisi per l’appunto, e molte altre.

Un problema di indicizzazione? Non proprio: il sito della Farnesina e il sito estericult.it riportano sì il programma (e il logo). Ma quello del 2010….

Non rimane che consolarsi con il programma di Tblisi….

Lunedì 17 ottobre

ore 11.00 – Scuola Italiana “Vaktang Esvanjia” Tsiskari di Tbilisi (Via T. Eristavi, 2) Incontro con Franco Impalà, Vicario dell’Ambasciata d’Italia in Georgia, sul tema “Il diplomatico oggi: passabile in un salotto, indispensabile in un naufragio”. Il diplomatico italiano si soffermerà con studenti italiani e georgiani sull’accesso alla carriera alla Farnesina e sulla sua evoluzione nel tempo anche sulla base della sua esperienza di servizio in Italia e all’estero. ore 19.00 – Sala del Teatro dell’Università “Ilia” di Tbilisi (Viale Chavchavadze, 32)

Lettura drammatica del coinvolgente testo di Alessandro Baricco, “Novecento”, con accompagnamento musicale al pianoforte.

Martedì 18 ottobre

ore 18.30 – Cinema Rustaveli di Tbilisi (Viale Rustaveli, 5), sala 4. Proiezione del film “Pane e tulipani”, del regista Silvio Soldini.

Giovedì 20 ottobre

ore 18 – Sala Conferenze dell’Università Statale di Tbilisi “Ilia Javakhishvili” (Viale Chavchavadze, 3 – corpus II, piano I, stanza 135). Conferenza di Khatuna Tskhadadze dal titolo: “Il dolore che non è mai perfetto. Metafora della vita dell’Italia meno raccontata. Alcune riflessioni sul romanzo di Ugo Riccarelli Il Dolore Perfetto”. Durante la conferenza si porrà l’accento sull’opera di Riccarelli (vincitrice del Premio Strega 2004), pittoresco e commovente affresco dell’Italia dagli anni del Risorgimento fino ai tempi più recenti.

Venerdì 21 ottobre

Pomeriggio (orario da definire) – Galleria di Belle Arti David Kakabadze di Kutaisi (Via Shota Rustaveli, 8 – Kutaisi). Inaugurazione della mostra “L’Italia in Georgia: un dialogo millenario”. Organizzata dall’Ambasciata d’Italia in collaborazione con il Museo Statale del Teatro, della Musica, del Cinema e della Coreografia della Georgia ed ospitata dal Comune di Kutaisi, la mostra raccoglie testimonianze della presenza degli italiani in Georgia nel corso dei secoli. Fra gli oltre cento pezzi in esposizione: dipinti raffiguranti la visita del re Pharsman a Roma nel II secolo d.C., disegni lasciati da viaggiatori e missionari, progetti di architetti italiani per gli edifici di Tbilisi, costumi, disegni di scena, manoscritti e lettere, tra gli altri, di Federico Fellini.

L’ingresso sarà gratuito per tutti gli eventi. Per motivi organizzativi, chiunque intenda assistere alla conferenza prevista per lunedì 17 ottobre presso la Scuola Tsiskari di Tbilisi è pregato di comunicarlo entro le ore 20.00 di domenica 16 ottobre, inviando una email all’indirizzo culturale.tbilisi@esteri.it.

Leave a comment

*