A22 e concessioni in house: autostrade politicizzate o ritorno del pubblico?

Redazione - 30 gennaio 2016

Lucia Annibali e il suo coraggio, appuntamento martedì sera a Bolzano

Redazione - 30 gennaio 2016

Partenze e viaggi: 8 consigli per gestire tutto online

Redazione - 30 gennaio 2016
Immagine_021-800x445
annibali
152552712-d942bf2c-a37a-4405-a013-9cfb2def0fdb

Chi deve intraprendere un viaggio verso mete lontane è bene che sappia come gestirlo interamente con l’aiuto di internet. Vi daremo alcuni consigli che vi saranno utili per sapere come comportarvi nelle occasioni che capitano più spesso durante i viaggi ma anche in caso di contrattempi.

1) Prenotate online e fatelo navigando in modalità “incognito”. Ormai tutti sanno che la prenotazione di un viaggio, che si tratti del biglietto aereo o dell’hotel, permette di risparmiare, specie se avviene con largo anticipo. Dopo aver trovato l’offerta che fa per voi dedicatevi alla ricerca del codice sconto sui vari siti aggregatori, che vi permetteranno di risparmiare ulteriormente sul prezzo. La “navigazione in incognito” invece è consigliata per evitare che i vari cookies e gli algoritmi possano in qualche modo alzare il prezzo in base alle “tracce” che lasciate online del vostro passaggio. Non è provato che dipenda da questo ma meglio non rischiare.

2) Se vi recate in un paese extra europeo o che si trova in Europa ma non ha aderito all’euro, cercate di partire con una certa somma di denaro che sia stato già cambiato nella valuta che vi è utile. Vi servirà per le spese più piccole (un panino, il taxi, un souvenir, ecc). Non cambiate grosse cifre per non sobbarcarvi le tasse ma attendete di arrivare nel paese di destinazione, dove potrete farlo prelevando direttamente al bancomat che di solito ha commissioni fisse che non dipendono dalla cifra. Non cambiate i soldi con canali che siano diversi da quelli ufficiali (per esempio da gente per strada che vi offre questo servizio). Nella maggior parte dei casi si tratta di una truffa.

3) Prima di partire assicuratevi di avere bancomat e carte di credito che siano utili all’estero e di portare con voi almeno una carta ricaricabile, che è l’unica che funziona nel caso i primi 2 sistemi di pagamento non vengano accettati. La carta ricaricabile sarà utile soprattutto con il conto online, che potete aprire su banche come Hellobank, che operano esclusivamente su internet, e avere subito il credito in quanto il trasferimento di denaro è istantaneo.

4) Non tenete tutti i soldi che avete in contanti nel portafogli ma distribuiteli in punti diversi in modo che, in caso di smarrimento o furto, avrete comunque una riserva. Usate i marsupi che aderiscono al corpo e che sono difficili da sfilare, come quelli sotto forma di cintura che hanno uno scomparto per il denaro e sono decisamente comodi.

5) Annotate tutti i numeri da chiamare dall’estero della banca o del circuito che ha emesso la carta di credito o ricaricabile in modo che li avrete a portata di mano per bloccarle in caso di smarrimento o furto.

6) Ovunque vi rechiate scaricate sul vostro smartphone o altro dispositivo mobile un app con il cambio valuta, ricordando che funzionano solo se connesse a internet. Vi sarà molto utile per capire quanto state spendendo e le commissioni applicate che, ricordate, sono inferiori negli uffici di cambio fuori dagli aeroporti e lontani dalle vie principali della città.

6) Assicuratevi di aver eseguito la profilassi e le vaccinazioni se vi recate in un paese dove sono richieste. Questo vale soprattutto per neonati e anziani, per i quali bisogna accertarsi preventivamente con il proprio medico se fattibili.
Lo stesso vale per le donne in gravidanza, che devono consultare il proprio ginecologo per sapere come prepararsi a un viaggio aereo magari molto lungo. Alcune compagnie aree non accettano le donne in un avanzato stato di gravidanza e, se lo fanno, richiedono un certificato che attesti la data presunta del parto.

7) Se avete paura di volare informatevi prima come affrontarla e cercate di conoscere quali sono le condizioni di volo normale, per non spaventarvi all’udire un qualsiasi rumore del tutto consueto, come durante le possibili turbolenze. Distraetevi ascoltando musica rilassante magari su Spotify, leggete, socializzate e se proprio non ce la fate prendete un leggero calmante prima della partenza.

8) Cercate online tutte le app utili per organizzare il viaggio: da quelle che vi ricordano cosa mettere in valigia a quelle che creano mappe personalizzate per guidarvi nella visita di una città o per trovare compagni di viaggio in tutto il mondo.

 

Leave a comment

*