Norway FAQ: domande e risposte sulla Norvegia

Redazione - 9 settembre 2013

This must be the place

Redazione - 9 settembre 2013

Quando partire per spendere meno

Redazione - 9 settembre 2013
empty image
empty image

price radar tripstaQuando partire per spendere meno? E’ probabilmente una delle domande più antiche e di difficile soluzione del mondo moderno. Ora un portale, Price Radar di Tripsta, ci viene in aiuto con un software in grado di visualizzare in modo semplice e intuitivo le tariffe dei prossimi 6 mesi tra 2.500 destinazioni in tutto il mondo.

Perché tutti sappiamo che andare a New York sotto Natale non sarà un affare, e che dovremo pagare il volo a peso d’oro; ma chi di noi saprebbe quando conviene prenotare, ad esempio, potendo scegliere, tra la terza e la quarta settimana di novembre?

Sapere quando partire insomma può fare una grossa differenza: quantificabile in centinaia, se non quando in migliaia, di euro a biglietto. Un nuovo servizio che può aiutarvi a sciogliere questo nodo, e che Anordestdiche ha testato in anteprima per voi, è quello offerto da Tripsta, agenzia di booking online in forte espansione sul mercato europeo. Price Radar consente di mettere a confronto i prezzi dei voli dei prossimi sei mesi a seconda della destinazione scelta.

price_radartest1

Abbiamo provato a cercare i voli tra Venezia ad Atene: un diagramma molto intuitivo ci restituisce a vista la variazione dei prezzi calcolato in base al giorno di partenza. Più alto è l’indicatore corrispondente alla data più il volo costa: già a un primo sguardo possiamo individuare il periodo più economico sul calendario. Una barra selezionatrice, che potete trascinare lungo il diagramma, individua subito il periodo mediamente più conveniente dei prossimi sei mesi (in questo caso l’arco temporale tra il 16 e il 28 novembre) e la data meno cara in assoluto: in questo caso164 euro andata e ritorno tra Venezia e Atene per sabato 23 novembre.

Sopra al diagramma inoltre avete la possibilità di affinare ulteriormente la vostra ricerca: selezionando l’arco temporale tra l’andata e il ritorno (da uno a 7 giorni) e se siete disposti o meno a fare scali per arrivare alla vostra meta. Utilissima infine la possibilità di selezionare il prezzo massimo che siete disposti a spendere: non potete spendere più di 250 euro? Il mese di settembre (ancora abbastanza caro) scomparirà immediatamente dal diagramma rendendo chiaro e intuitivo quando potete partire in base ai soldi che avete sul conto in banca.

price_radartest

A questo punto, in base alla data di partenza da noi scelta, possiamo individuare il ritorno visualizzando subito la combinazione più conveniente: il prezzo, dai 164 euro di base per andata il 23 settembre e ritorno dopo 7 giorni, sale a 200 se vogliamo tornare dopo due giorni, è invece limitato a due euro in più se vogliamo tornare dopo uno. A questo punto eccoci pronti per prenotare: selezionate le date Price Radar ci rimanda alla tradizionale pagina di booking di Tripsta avendo selezionato la nostra scelta e riportando comunque anche tutte le soluzioni similari, per prezzo e data, in modo da rendere sempre disponibile il confronto.

L’innovazione del servizio, che ha nel suo database già 2.500 destinazione, è la semplicità e chiarezza: infatti solo ora, dopo aver scelto il prezzo e le date, ci viene comunicato il nome della compagnia aerea che effettuerà il servizio. In questo modo Price Radar focalizza immediatamente il problema dell’utente – date e prezzi – eliminado quegli elementi, come il vettore aereo, che ormai per il viaggiatore moderno sono divenuti insignificanti.

Price Radar, ancora in beta version, offre anche una intuitiva maschera che permette di interagire con gli sviluppatori: potete esprimere il vostro sentimento rispetto al servizio ma anche lasciare un messaggio. Se manca una funzione che desidereste, questo è il momento giusto per richiederla! Il mio suggerimento è quello di inserire elementi di gaming. Se oltre che chiaro e semplice diventa anche divertente e incentivante il servizio può far strada…Non vi resta che provarlo.

Testa Price Radar

Per qualche suggerimento sulla meta da scegliere leggi il nostro blog viaggi

 

2 comments

  1. Vi leggo sempre volentieri! Questa volta voglio darvi un “aiutino”…. purtroppo questi siti meravigliosi hanno un gap non indifferente, quotano il miglior prezzo teorico della compagnia aerea non quello effettivo e molto spesso, dopo avere effettuato il pagamento, si riceve una mail che dichiara indisponibile quella tariffa e ne propone un’altra più alta! A quel punto avere di ritorno i propri soldi comincia a diventare un problema!
    etta

  2. Buongiorno Etta, Price Radar è uno strumento di ricerca: consente di trovare il biglietto più economico, per una data destinazione, nell’arco di sei mesi. Quando si effettua una ricerca, vengono presentati dei prezzi. Nel momento in cui si clicca su una soluzione di viaggio, il nostro sistema fa in automatico un controllo per accertare che la tariffa scelta esista e sia disponibile. Il controllo avviene prima che il cliente confermi l’acquisto. Quindi nell’eventualità di una variazione, il prezzo corretto è reso noto in maniera trasparente.

Leave a comment

*