Storia di Gloria, da Klina a Verona

ma.gal - 5 maggio 2012

Oil for nothing: riflettori accesi sul Delta del Niger

ma.gal - 5 maggio 2012

Sgomberiamoli

ma.gal - 5 maggio 2012
empty image
empty image

“Disperato gesto di un disoccupato Si brucia vivo padre di cinque figli” …Vogliamo vedere di rifare insieme questo titolo? “Drammatico suicidio di – cos’è un calabrese? – di un immigrato”. Il lettore apre il giornale guarda, se gli va legge, se non gli va tira via, senza la sensazione che gli vogliamo rompere i …. Dal dialogo del film Sbatti il mostro in prima pagina (1973). Scrivo questo post dopo essere passato per la via di casa, in un paese della provincia di Venezia, in cui c’erano due bambini e una bambina della Nigeria che giocavano in giardino. I tre bimbi stavano seduti accanto alla staccionata e parlavano, attraverso gli spiragli della recinzione, assieme ad altri due bambini “veneti” della famiglia accanto. Dall’altro lato della strada, affacciati al cancello, c’erano i piccoli ragazzini cinesi figli di diverse famiglie che lavorano di scarpe. Ridevano e scherzavano, parlavano tutti in italiano. E mi sono sentito veramente a casa: in Europa. E’ il Veneto che vorrei. Penso a questo quando leggo certi titoli, certi articoli di giornale. Penso anche che se ci fosse un parco vicino forse quei ragazzi starebbero organizzando tornei di nascondino. E sorrido quando vedo i piccoli passi dei genitori, aiutati dai giochi dei figli. E’ quanto meno curioso vedere una di quelle signore sempre col broncio, sorridere per gli scherzi che combinano i nipoti con i figli dei vicini. E’ quasi strano sentire intere famiglie scambiarsi saluti, perché prima dell’arrivo di questi ragazzi di altre terre, non si parlavano nemmeno di striscio.

Sgomberiamoli! E’ il titolo della serie di incontri e dibattiti sul tema “giornalismo e immigrazione: come evitare stereotipi, pregiudizi e discriminazioni”. Un ciclo di seminari organizzato dall’agenzia giornalistica Redattore Sociale. Pubblichiamo di seguito la “social story” di Redattore Sociale, che racconta del dibattito avvenuto durante il primo seminario, un’utile lezione di giornalismo. Uno spunto, almeno, che si vuole aggiungere alla riflessione di A nord est di che… iniziata con i due post “Se il quotidiano parla romeno” e “Se per i giornali le vite si dividono tra regolari e irregolari”.

Ma.Gal

@freelance_2811

Il giornalismo e l’immigrazione: come evitare stereotipi, pregiudizi, discriminazioni. A Milano il 17 aprile si è svolto il primo di tre seminari promossi da Redattore Sociale insieme all’Unar. Tra i partecipanti Salvatore Natoli, Marcello Maneri, Alberto Guariso, Mohamed Ba, Dijana Pavlovic.

http://storify.com/RedattoreSocial/sgomberiamoli

Leave a comment

*