Notizie false? Smentirle non serve. Uno studio «affossa» il debunking

Redazione Padova - 26 luglio 2017

Quel pasticciaccio brutto nel laboratorio del centrosinistra padovano

Redazione Padova - 26 luglio 2017

Crowdfunding immobiliare, parcheggi, turismo: le startup nordestine per l’Heroes Festival

Redazione Padova - 26 luglio 2017
fakenews
lorenzoni
startup_six

A «vincere» è la prima piattaforma autorizzata dalla Consob di crowdfunding per il settore immobiliare. Per i trentini di Walliance arriva un’altra soddisfazione: è la prima delle tre startup nordestine selezionate per partecipare all’Heroes Festival, il maggior festival Euromediterraneo dedicato all’innovazione, in programma dal 21 al 23 settembre a Maratea. Ma non sono gli unici: Media Accelerator, editore di Innovation NationAlto Adige InnovazioneVeneto Economia e A Nordest di che, ha selezionato anche MonuMeet, realtà friulana, e i padovani di ParkAgent.

Ecco i premi: Walliance vince un team ticket per quattro persone che vale fino a quattro ingressi per lo stesso team. Il team avrà a disposizione anche un desk espositivo per tre giorni ed entrerà direttamente tra le 50 startup finaliste del premio. Per MonuMeet, invece, un biglietto expo per due persone e un desk espositivo per un giorno. ParkAgent avrà un ticket di ingresso per due persone.

Il crowdfunding immobiliare di Walliance

Saranno futuri «eroi» pronti ad incantare il festival internazionale? Lo spirito c’è. Basta leggere la citazione che campeggia sul sito di Walliance. «Un imprenditore è qualcuno che salta in un burrone e costruisce un aereo mentre cade giù». Walliance, come dicevamo, è il primo portale di portale di equity crowdfunding, autorizzato da Consob, ad essere specializzato nella raccolta di capitali di rischio per progetti immobiliari. Per intuire la portata dell’impatto che il nostro portale potrà avere sul mercato basti pensare a due fattori: il tessuto economico composto prevalentemente da piccole e medie imprese e la familiarità dell’investimento “nel mattone” da parte degli italiani

Il collegamento tra investitori e offerenti si concretizzerà attraverso la costituzione di società veicolo che svilupperanno il progetto e che saranno finanziate per il 50% da un istituto di credito, per il 30-40% dalla crowd e per la restante parte dall’imprenditore che promuove lo specifico progetto. In questo modo si determina la distribuzione del rischio in capo a più soggetti: la banca dovrà finanziare un progetto solo quota parte, riducendo l’esposizione verso la singola operazione e la necessità di accantonamento a riserva. Non solo: l’imprenditore dovrà dedicare al progetto meno mezzi propri e disintermedierà allo stesso modo il canale bancario con evidenti benefici in termini di costo del finanziamento, la crowd avrà accesso anche a partire da piccole cifre (500 euro) ad un investimento tipicamente riservato a soggetti con grandi capitali, realizzando così quella democratizzazione dell’investimento auspicata.

MonuMeet e ParkAgent, le altre startup selezionate

MonuMeet, invece,  è la prima piattaforma completa di matchmaking nel campo del turismo, pronta a mettere in diretto contatto viaggiatori in cerca di esperienze innovative e di risparmio con guide turistiche certificate, musei e attrazioni turistiche per nuove attività ed esperienze mai provate provate prima, a basso costo grazie ad un innovativo algoritmo.

ParkAgent, la terza startup selezionata, nasce nel 2014 da un idea di Federico Barbin e Sara Biasio, con lo scopo di consegnare agli operatori turistici un software per la prenotazione del parcheggio presso gli aeroporti, porti, stazioni e città Italiane celere e intuitivo. L’obiettivo era creare un canale preferenziale dove poter offrire la garanzia di un servizio di un servizio di qualità con un occhio di riguardo alla rapidità e all’editabilità delle prenotazioni.  Dalla metà del 2017 ParkAgent ha lanciato due nuove tipologie di prodotto: il primo dedicato al mondo delle aziende, mentre il secondo semplificativo pensato per il settore retail (al dettaglio).

Il team di ParkAgent

Il team di ParkAgent

Leave a comment

*