Cavallino, alla scoperta delle tegnùe

Redazione - 10 gennaio 2013

Il coraggio e la bellezza di vivere a Madrid

Redazione - 10 gennaio 2013

Terme e sci in val di Rabbi

Redazione - 10 gennaio 2013
empty image
empty image

Per iniziare l’anno nel migliore dei modi quest’anno ho deciso di regalarmi una settimana di sci e terme. Destinazione: Val di Rabbi, in Trentino.

Comprato un pacchetto con il Tour Operator Campobase Travel, ho deciso di partire subito dopo l’epifania. La Val di Rabbi, una laterale della Val di Sole, è facile da raggiungere e ti porta dritto nel cuore delle Alpi. Paesaggio da sogno, soprattutto per le Terme: immerse nel verde di foreste d’abeti e larici del Parco Nazionale dello Stelvio, coniugano le proprietà della propria acqua minerale con il fascino di un paesaggio montano tra i più incontaminatidell’arco alpino.

Immergersi in caldissime piscine di acqua calda ricca di sostanze nutritive e farsi coccolare da idromassaggi e percorsi Kneipp potendo ammirare un paesaggio innevato è un’esperienza che se si vuole “staccare la spina” consiglio a tutti.

L’hotel proposto dall’agenzia era a due passi dalle Terme, molto comodo e con un’ottima accoglienza. Le piste da sci, poi in Trenino abbondano: con il suo Carosello Dolomiti Ski la regione vanta centinaia di chilometri di piste per tutti i gusti e le capacità, per fare una grande scorpacciata di discese divertenti e paesaggi innevati. Ma gli sport invernali non si fermano allo sci, la Val di Rabbi è anche lo scenario ideale per delle lunghe ciaspolate in mezzo ai boschi.

In più tra le attività proposte dalle vacanze sulla neve organizzate da Campobase abbiamo anche scelto un paio di degustazioni di prodotti tipici nella fattorie trentine come salumi, formaggi e miele. Una vacanza all’insegna della natura.

Chiara

 


Leave a comment

*