Città metropolitana veneta, quali prospettive? Ne discutono gli ingegneri il 10 aprile

Redazione Padova - 25 marzo 2015

Voci per la Libertà, Amnesty cerca la canzone simbolo per i diritti umani

Redazione Padova - 25 marzo 2015

Torna l’Italian Poker Open con un montepremi da mezzo milione di euro

Redazione Padova - 25 marzo 2015
empty image
empty image

Carlo Savinelli ipo 14Il 9 aprile finalmente si riparte con l’evento che tutti gli appassionati di poker Texas Hold’em attendono: l’Italian Poker Open. Il grande torneo, organizzato dalla poker room italiana online Titanbet.it, è arrivato alla sua diciottesima edizione, e in questi anni non ha fatto altro che regalare emozioni, grandi giocate e montepremi di primissimo livello.

 

Per chi non lo conoscesse, ecco una breve panoramica: l’Italian Poker Open è nato alcuni anni fa (quattro per la precisione), con l’intento di portare in Italia qualcosa di equivalente ai grandi tornei di poker Texas Hold’em americani. Per farlo, si è installato nel casinò di Campione d’Italia, appena oltre il confine italiano, nell’enclave di Campione che si trova in territorio svizzero, sul lago di Lugano.

 

Si tratta di un torneo molto particolare e per certi versi molto diverso da quelli a cui si ispira: qui infatti a farla da padrone non sono i grandi nomi del poker, i personaggi ricercati dalle troupe televisive e desiderosi di giocare solo con pokeristi del loro stesso livello. Al contrario, l’Italian Poker Open parte da un principio del tutto opposto, che è poi quello che governa il mondo del poker online. Tutti hanno diritto a partecipare, a prescindere dal loro livello. Tutti possono mettersi alla prova e giocarsela con i migliori, perché bravura e fortuna contano entrambi.

 

In questo modo l’IPO è diventato un torneo popolarissimo, capace di attrarre diverse migliaia di giocatori, in cui spettacolo e sorprese sono la norma. Non sono affatto rari i casi di giocatori sconosciuti o semi sconosciuti che hanno proprio qui fatto il botto, vincendo premi stratosferici e passando al professionismo. È il caso ad esempio di Carlo Savinelli, vincitore dell’edizione da un milione di euro.

 

E si tratta di un approccio che viene ulteriormente amplificato dalla struttura del torneo, che prevede un Main Event, un Side Event e vari tornei satellite che si svolgono online, permettendo quindi di partecipare anche a chi è proprio alle prime armi. Non solo: in rete si svolgono anche continui cicli di qualificazione che permettono di vincere un ingresso al torneo.

 

Insomma, l’Italian Poker Open è davvero un evento da non perdere per gli appassionati di poker, e questa edizione numero 18 ha anche un altro ulteriore pro: un jackpot garantito da mezzo milione di euro! L’organizzazione infatti prevede una partecipazione eccezionale. Noi appassionati, partecipanti o semplici spettatori, non vediamo l’ora.

Leave a comment

*