Scorci di Islam: da Riyadh a Kuala Lumpur

dalcio88 - 16 ottobre 2011

Hiroshima, un messaggio di pace

dalcio88 - 16 ottobre 2011

Turismo Usa vs turismo Italia

dalcio88 - 16 ottobre 2011
empty image
empty image

Lo scorso fine settimana sono andato ‘visitare’, se così si può dire, Los Angeles. Abituato fin da piccolo a sentir parlare di Hollywood, Beverly Hills e Santa Monica (per citare alcuni dei quartieri della città Californiana più rappresentativa) sono partito con molta curiosità e con la voglia di vedere per la prima volta questi posti ‘mitici’.

Strada facendo ho scoperto con non poca delusione che non c’è poi molto da vedere. Partiamo da Hollywood, dove le persone pagano 40$ se va bene per fare un giro in bus e vedere le case delle celebrità, oltre a quello non c’è molto altro, una strada con delle stelle disegnate per terra (la famosissima Walk of Fame), che per altro non è poi messa molto bene. Ci sono anche gli studi cinematografici volendo ma finisce tutto qua. Beverly Hills, è un quartiere molto bello, ci sono negozi di lusso e belle case, niente di particolare. La parte più bella è sicuramente Santa Monica e la confinante Venice Beach. Santa Monica è la ‘spiaggia’ di Los Angeles, di stile molto Europeo, con negozi e caffè dappertutto. Li vicino c’è Venice Beach, fondata nel 1905 su stile della celeberrima città italiana. Ci sono quindi canali circondati da case tanto belle quanto costose. E’ possibile anche fare un giro in gondola volendo, ma non credo sia la stessa cosa che farlo a Venezia.

Dopo tutto questo camminare mi sono posto una domanda, chi avrà più turisti all’anno tra Los Angeles e Roma? La risposta la ho trovata online e ne sono rimasto abbastanza meravigliato. Pare che nel 2009 Roma e a Los Angeles abbiano accolto lo stesso numero di turisti (attorno a 25 milioni). Ma stiamo scherzando? Roma, la città eterna, con tutta la storia che rappresenta, con tutte le opere architettoniche, la città che dovrebbe essere la più bella del mondo, che ha lo stesso numero di turisti di Los Angeles? Ho realizzato a questo punto che c’è qualcosa che non va. Probabilmente Los Angeles, per quanto non offra l’arte romana, pur sempre può offrire parchi divertimento o sport ad altissimo livello, ma comunque non credo possa essere minimamente paragonata a Roma, o a Venezia o Firenze.

Da dove arriva allora tutto questo successo? La risposta che mi sono dato è abbastanza semplice. Probabilmente noi italiani non riusciamo a ‘vendere il nostro prodotto’ adeguatamente. Vi dirò la verità, non sono mai stato a Roma, ma me ne hanno parlato tutti bene, e un po’ di arte in passato l’ho studiata e so cosa offre ai turisti la capitale italiana. Sinceramente mai mi ero interessato, diciamo che ho sempre preferito andare in vacanza al mare piuttosto che in città. Nelle gite scolastiche che ho fatto non mi ci hanno mai portato, quindi probabilmente se non riusciamo a far avere appeal e a portare tutte le nostre scuole a visitare Roma, figurati se riusciamo a convincere uno straniero indeciso su dove passare le proprie ferie. In Italia siamo primi al mondo come patrimonio artistico, dovremmo essere sommersi da turisti, o comunque averne di più di altre località oggettivamente meno interessanti, dovremmo solo saper vendere meglio ciò che abbiamo da offrire.

Davide Dal Cengio

Leave a comment

*