Pensatevi profughi: routine is fantastic

Redazione - 12 novembre 2013

The rock warrior's way: scalate con pensiero radicale

Redazione - 12 novembre 2013

Tutti gli equivoci italiano-spagnolo

Redazione - 12 novembre 2013
empty image
empty image

falsiamiciImmaginate le vostre prossime vacanze in Spagna. L’addetta alla reception vi accompagna al vostro bellissimo appartamento e voi per farle capire che vi piace le dite gracias, sembra muy bien. Notate subito l’espressione attonita della ragazza ma non ci fate troppo caso. Decidete di iniziare subito a godervi le vacanze, niente di meglio di una bella colazione energetica. Andate al bar e chiedete al cameriere por favor, un poquito de burro. Stranamente il cameriere rimane di sasso e se ne va facendo finta di niente. Proprio strani questi spagnoli. Meglio andare in spiaggia e vedere che cosa hanno organizzato i ragazzi dell’animazione. Peccato, torneo di calcetto. Al capo animatore che insistentemente cerca di coinvolgervi rispondete con sincero dispiacere perdona, me duele la gamba. Altra espressione perplessa, però, questa volta notate un ghigno di derisione che svanisce subito sotto la vostra occhiata inquisitoria.

Scene di ordinaria incomprensione. Tutta colpa dei falsi amici, quelle parole che in inglese si chiamano false friends e che abbondano anche nello spagnolo. Purtroppo avete detto alla ragazza della reception che è brava a seminare, al cameriere avete chiesto un po’ di asino per colazione e la scusa che avete dato all’animatore è che vi fa male il gambero! Non c’è da sorprendersi se hanno fatto quelle facce, vero? Per non annegare nel mare burrascoso dei falsi amici, meglio ripassare lo spagnolo prima delle prossime vacanze.

foto da www.vivereamadrid.it

foto da www.vivereamadrid.it

Durante i miei studi in traduzione all’Università Ca’ Foscari di Venezia e grazie alle esperienze di lavoro in Spagna tra Valencia e Barcellona, ho potuto verificare in prima persona quanto siano pericolosi i falsi amici. Si mimetizzano benissimo dietro le somiglianze tra italiano e spagnolo e sono sempre pronti a farvi lo sgambetto causando incomprensioni e figuracce.

La curiosità per queste parole ha fatto spazio nel tempo a uno studio più metodico, così ho iniziato ad appuntare i falsi amici più curiosi e ho deciso di pubblicare questa raccolta e renderla disponibile a chi volesse approfondire il tema. Così nasce l’idea di creare il libro “I falsi amici più comuni dello spagnolo”, disponibile online sul sito di self-publishing Blurb Italia. Versione cartacea: 5,99€. Versione elettronica: 3,99€.

Ivan Lo Giudice

Leave a comment

*