Multa di 100 euro al senzatetto: la "lotta alla povertà" di Bitonci

Luca Barbieri - 11 febbraio 2015

Amnesty International cacciata dal Comune nella Padova di Bitonci

Luca Barbieri - 11 febbraio 2015

Una foto per la giornata del ricordo

Luca Barbieri - 11 febbraio 2015
multa-467x278
palazzo moroni
foibe

foibeOgni anno questa foto, priva della didascalia che ora vedete incorporata, impazza durante la giornata del ricordo. Per commemorare le vittime delle Foibe si utilizza l’immagine di cinque sloveni uccisi dagli italiani…

Le vittime di questa foto sono:

Franc Žnidaršič

Janez Kranjc

Franc Škerbec

Feliks Žnidaršič

                                                                Edvard Škerbec

Oggi, 1o febbraio, noi ricordiamo anche questi cinque sloveni. Perché il ricordo impone di ricordare tutta la verità storica: le persecuzioni italiane, la fascistizzazione, l’obbligo cambiare i cognomi, le torture. E le foibe certo.

Perché “Italiani brava gente”, è un bel malvezzo nazionale, di un popolo sempre e solo vittima, che allontana la nostra capacità di fare i conti con noi stessi.

Grazie a Giap per lo spunto. Ed ecco qualche link utile.

Per chi vuole saperne di più di questa foto e vedere l’intera sequenza: http://www.diecifebbraio.info/dossier-foto-fucilati-di-dane-slovenia-31-luglio-1942/

http://www.diecifebbraio.info/2012/01/ventinove-mesi-la-documentazione-fotografica/

 

2 comments

  1. Prima di parlare di “crimine di guerra” occorrerebbe conoscere i fatti.
    Franc Žnidaršič, Janez Kranjc, Franc Škerbec, Feliks Žnidaršič e Edvard Škerbec sono stati trovati in aperta campagna senza plausibile giustifiacazione?

    1. Caro Pierpaolo, se hai una versione differente condividila, questa piattaforma serve a questo. Porre domande retoriche come la tua è una semplice illazione.

Leave a comment

*