Travel yang

Redazione - 28 dicembre 2013

Il piatto delle feste in Palestina

Redazione - 28 dicembre 2013

Ventimila sfollati in Sud Sudan

Redazione - 28 dicembre 2013
empty image
empty image

pisaniEnzo Pisani è il volto di Cuamm – Medici con l’Africa che insieme ad altri 5 operatori sta gestendo la situazione di crisi in Sud Sudan

In Minkamen, che è l’approdo est del Nilo sono giunte negli ultimi giorni davvero tante persone, le autorità locali parlano di 20.000, provenienti da Bor capital dello stato di Jonglei e teatro di violentissimi scontri fra le truppe ribelli del generale Gadet fedele a Riak Machar e quelle Governative. La città dista poche miglia da Minkamen, ma l’attraversamento del fiume si esegue in 4-5 ore per via di numerosi isolotti. Le persone rifugiate non hanno alloggio, hanno pochissimo cibo, sono ospitate sotto gli alberi. Hanno chiesto coperte, zanzariere, cibo, farmaci e strumenti per igienizzare l’acqua; stanno cominciando a scarseggiare di farmaci. Abbiamo già lasciato 3.400 trattamenti antimalarici, amoxicillina, metronidazole, sali di reidratazione, paracetamolo in buone quantità”

Ma per dare più consistenti segnali di vicinanza e condivisione alla popolazione locale Medici con l’Africa Cuamm lancia uno straordinario appello a contribuire per sostenere l’acquisto di prodotti di prima necessità in loco: cibo, coperte, farmaci e compresse di cloro attivo.

“E’ una goccia nel mare dei bisogni, ma siamo convinti che una goccia è meglio del niente, ed una manciata di gocce possono portare un po’ di sollievo. Ci sembra doveroso dare dei piccoli segni di solidarietà a gente che sta vivendo tragedie così grandi che non hanno bisogno solo di risposte globali (al di fuori della nostra portata), ma anche di sinceri momenti partecipativi” ribadisce con energia il dott. Pisani.

Causale Emergenza Sud Sudan c/c postale 17101353 intestato a Medici con l’Africa Cuamm IBAN: IT 91H0501812101000000 107890 per bonifico bancario presso Banca Popolare Etica, PD

 

Leave a comment

*