Dall'Italia che sprofonda un sistema antiannegamento

Redazione - 27 maggio 2013

Quella serata al bowling di Padova

Redazione - 27 maggio 2013

Viaggio in sicilia, il turismo responsabile di Addiopizzo

Redazione - 27 maggio 2013
empty image
empty image

Viaggio nella Sicilia che amiamo. In tutte le librerie d’Italia è uscito Viaggio in Sicilia: i luoghi del turismo responsabile con Addiopizzo”, firmato da Pico di Trapani per Navarra Editore. L’autore, attivista palermitano, è un membro del comitato Addiopizzo e studioso del fenomeno mafioso in Sicilia. Dall’esperienza di Addiopizzo nasce questa “unconventional guide”, nella quale sono raccolti i percorsi della Palermo araba, normanna e spagnola e i racconti della Palermo antimafia.

Con la collaborazione di autori come Giovanni Impastato, fratello di Peppino, Orazio De Guilmi che racconta Partinico, Francesco Galante, presidente della cooperativa sociale “Placido Rizzotto – Libera Terra”, e le testimonianze delle associazioni che lavorano sul territorio, come Corleone Dialogos, Pico costruisce un itinerario inusuale ma allo stesso tempo coinvolgente e impegnato non solo di Palermo ma anche di paesi come Caccamo, Cinisi, Partinico o Corleone, generalmente legati in maniera univoca al nome mafia.

Luoghi che necessitano di essere riscoperti e rivalorizzati, non basandosi più su vecchi stereotipi, ma sulle persone che ogni giorno si impegnano per dire il loro NO al pizzo e al racket dell’estorsione mafiosa, sui giovani che amano la loro terra di Sicilia e non tollerano più banalizzanti etichette mafiose.

I giovani siciliani come Pico e i ragazzi di Addiopizzo, gridano e testimoniano con parole e azioni che la Sicilia ha qualcos’altro da offrire, non è più e non starà più “in silenzio”.

Leave a comment

*