Casteddu '43

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail
Il 13 maggio 1943 la Usaf e la Raf colpivano per l’ennesima volta Cagliari. Il 70% delle case fu distrutta o danneggiata. In quattro mesi di raid i morti furono tra i sei e i diecimila: impossibile contarli perché moltissimi corpi vennero rimossi con le macerie. La città venne abbandonata completamente. Nessuna città d’Italia pagò un prezzo tanto alto al fascismo e alla guerra. Ma nessun libro di storia italiana ne parla.

Marco Mostallino

Ti potrebbe interessare