Liquirizia salata, tabacco da succhiare e fiori: le manie dei norvegesi

Redazione - 9 luglio 2012

Caduti di guerrra in tempo di pace, nasce l’associazione

Redazione - 9 luglio 2012

Il primo compleanno del Sud Sudan

Redazione - 9 luglio 2012
empty image
empty image

Oggi il Sud Sudan festeggia il primo  anno di indipendenza. Da oggi, lunedì 9 luglio una delegazione di Medici con l’Africa Cuamm visiterà il paese e lo racconterà insieme ai volontari sul campo utilizzando un blog (http://www.cuamm.org/lontanodadove), per dare voce alle numerose storie che incontrerà, per guardare l’indipendenza con gli occhi dei sudanesi del sud e degli operatori, per descrivere un Paese e la sua popolazione, il lavoro e l’impegno quotidiani del Cuamm. Una settimana in cui il Cuamm ci condurrà alla scoperta del più giovane Paese al mondo cercando di soddisfare ogni vostra curiosità, rispondere alle domande che potrete rivolgerci dal blog, da Twitter o da Facebook. Sette giorni per conoscere i medici e gli operatori del Cuamm che da anni operano quotidianamente con passione ed energia insieme ai sudanesi per aiutarli a migliorare le proprie condizioni di vita.

Medici con l’Africa Cuamm è presente in Sud Sudan dal 2006, ha vissuto i giorni del referendum e la proclamazione dell’indipendenza; ha assistito all’emergenza del fenomeno degli sfollati che dal Nord si sono spostati al Sud, senza casa e lavoro, ma solo con la speranza di un futuro libero.

I volontari del Cuamm hanno continuato a lavorare negli ospedali di Yirol e di Lui, in modo silenzioso con competenza e motivazione, da “operai della salute”. Hanno portato soccorso agli sfollati, con medicinali, cibo, materiale di prima necessità, hanno curato i malati, fatto nascere bambini, assistito le donne durante il parto, hanno portato avanti i programmi di vaccinazione ed educazione nel territorio.

Leave a comment

*