Se lo Stato si affida agli sms solidali

Redazione Padova - 26 ottobre 2012

Sul monte Libano, roccaforte dei maroniti

Redazione Padova - 26 ottobre 2012

MedFilm: programma di oggi e domenica

Redazione Padova - 26 ottobre 2012
empty image
empty image

C’è anche Io sono Li di Andrea Segre, oggi al MedFilm Festival, la rassegna sul Cinema del Mediterraneo in corso a Roma. Domani, domenica, si chiude: il programma delle due giornate è intenso.

Detto di Io sono Li, la vicenda della barista cinese ambientata nella piccola Venezia, Chioggia,  (Casa del Cinema, sala Deluxe, ore 22) ecco gli altri film della giornata. Restiamo nella sala Deluxe della Casa del Cinema: si comincia alle 16 con The State of shock di Andreja Kosaka. Due ore dopo, film a sorpresa: nulla si sa. Alle ore 20 il lungometraggio bulgaro Sneakers, di Ivan Vladimirov e Valeri Yordanov. Rimanendo alla  Casa del Cinema,  in sala Kodak, alle 16, c’è Scorie in libertà di Gianfranco Pannone,  a seguire alle 18 dai filmati in super 8 protagonisti dell’auto-fiction francese Méditerranées, di Olyver Py, di  The end, del francese Didier Barcelo, Le jour ou les fils de rainer s’est noyé, di Aurèlien Vernhes-Lermusiaux e Le Pierre de sel di Eliza Muresan.  Alle ore 19:30, incontro sul Cinema e la Primavera Araba, con i registi Gianfranco Pannone, Rachid Benhadj, Antonio Bellia e il professor Flavio De Bernardinis. Non è ancora finita: poi due film algerini, Demain, Alger? di Amin Sidi-Boumédiène e Demande à ton ombre di Lamine Ammar-Khodja.

Programma fitto anche domenica: nella sala Volontè della Casa del Cinema, la rassegna Spazio Aperto – Nuove Visioni, in cui saranno proiettati cortometraggi di giovani registi: si va da In pectore pecunia, di Michele Bertini30 e lode di Salvatore Romano, da Haram di Karima Moual e Anna Bernasconi per chiudere con i 6 minuti intensi de La fame giovane, di Raffaele Monti e Gianpaolo Bucci. 

In sala Kodak alle ore 16:30, proiezione del film vincitore del Premio espressione Artistica, del concorso ufficiale Amore e Psiche, a seguire, alle ore 18:30, il documentario vincitore del Premio Open Eyes e alle ore 20:30, proiezione del film vincitore della Menzione Speciale del Concorso Amore e Psiche. Alle ore 22:30, l’Arab Focus. In sala Volontè alle ore 19:30 la speciale selezione dei cortometraggi dalla Romania, selezionati al Procult CinemaFestival, con i titoli: Grand Cafè, di Bogdan MihailescuDa oggi in poi, di Dorian Boguta e Superman, Spiderman o Batman, di Tudor Giurgiu.

 

Leave a comment

*