Per insegnare matematica sono scappato in Perù

Redazione Padova - 12 novembre 2012

Alluvione sfiorata: siamo come Bart Simpson?

Redazione Padova - 12 novembre 2012

Natasha, dall'Inghilterra studia il dialetto veneto

Redazione Padova - 12 novembre 2012
empty image
empty image

Natasha studia presso l’Università di Birmingham in Inghilterra. Studia lingue, per l’esattezza, italiano, francese e spagnolo ed è al suo ultimo anno di corso in Modern Languages BA. L’anno scorso ha passato 5 mesi studiando all’Università degli Studi di Padova. Ama Padova. In particolare si è innamorata di Prato della Valle. Chi resisterebbe. E’ il fascino del nostro Veneto. Del Veneto che amiamo. Ma ci si innamora anche della nostra gente, di come si esprime e di come esprime ciò che ha dentro. Sensazioni, emozioni, rabbia e contentezza. E’ nella gente che sopravvive la nostra cultura.

Natasha Mann

E’ nella nostra lingua che sopravvivono le nostre  tradizioni. Natasha si è innamorata della nostra lingua, che è parte di noi e ha deciso che il dialetto veneto o meglio la lingua veneta poteva essere il giusto soggetto per una ricerca. La sua. Fatta in una Università importante e riconosciuta a livello internazionale come la University of Birmingham. Natasha ha deciso che sarebbe stata la sua ricerca. Quella per la sua tesi finale. La ragazza ha pensato che le sarebbe piaciuto capire se la lingua veneta è ancora viva ed è parte della vita giornaliera di noi veneti. Le interessano molto i dialetti che considera vere e proprie lingue. Tutte diverse attraversando da Nord a Sud l’Italia. Il nostro Bel Paese.  Lo scopo della sua ricerca è di scoprire chi usa “la vecchia lingua del paese veneto”, con chi lo usano, e se non si usa frequentemente, quali sono le ragioni. Per far questo sta stilando un’indagine che si compila attraverso il web.  Un breve questionario semplice da completare. I risultati di tale indagine saranno il focus su cui verterà la compilazione e la scrittura della sua tesi. Dobbiamo essere fieri che qualcuno guardi ancora al Veneto con interesse. E dobbiamo essere fieri di contribuire attivamente a questo sondaggio. Perché chi ama la nostra lingua ama una parte di noi. 

Per partecipare all’indagine:http://www.surveymonkey.com/s/MNLLHKV 

Marco Tiozzo Fasiolo – Natasha Mann 

12 comments

  1. Interessante e complimenti a Natasha per il coraggio! Certo che un ripassino di lingua italiana non farebbe male a nessuno… “La ragazza ha pensato che GLI (???) sarebbe piaciuto … “

    1. Corretto, grazie.
      Era sfuggito a me passando il pezzo: in realtà l’avevo corretto esattamente due righe sotto, ma mi ero perso il “gli” sopra.

  2. Grasie tante ała Nat (me permeto xà confidense) par el so intarese verso ła nostra łengua mare!

    La gran majoransa dei veneti pensa uncora de parlare un diałeto de l’italian (e difati xe cueło che łi ne insegna scoła) e invese ła Nat ga capìo che ła xe na łengua difarente e ła vołe vałorixarla par cueło che ła xe.

    Spero che in breve tenpo tuti i veneti pose avere i strumenti par fare el percorso che ga fato sta toxata, cusì da rendarse conto no soło che parlemo na łengua, ma anca che gavemo na nostra cultura e identità speçifega da vałorixare e defendare.

    Mi sò un studente universitario de mediasion łenguistega ała Scoła Superiore par Mediatori Lenguisteghi de Padova, e el me primo obietivo profesionałe xe vałorixare ła tradusion da e in łengua veneta.
    Sò anca inpegnà personalmente in asociasion culturałi e projeti połiteghi veneti da 6 ani e lexare ste bełe robete me indrisa el cor.
    Spero de poder conosare presto ła Nat (se te lexi contatame! :P) par poder scumisiare na cołaborasion profesionałe co eła!

    Ghe ne aprofito par postare un pochi de cołegaminti interesanti, spero che łi ghe pose esare utiłi a tanti veneti oltre che ała Nat!

    Bona letura e bona vixion! Viva San Marco!

    http://venetian4english.blogspot.it/
    sto cuà xe el me novo blog, novo de steca, che a sto punto sperò de portar vanti anca co l’ajuto deła Natasha!

    http://spuntiveneti.blogspot.com/
    eco n’altro blog mio ndove che go sercà de metare insieme diverse informasion che (par mi) ogni veneto gavarìa da conosare

    http://talian.net.br/radiotalian/
    radio braxiliana in talian (diałeto deła łengua veneta parlà da 2 milioni de nostri fradełi in Braxiłe)

    http://www.elgalepin.com/
    el mejo disionario veneto/talian/inglexe disponibiłe in linea

Leave a comment

*