Per insegnare matematica sono scappato in Perù

Redazione Padova - 12 novembre 2012

Alluvione sfiorata: siamo come Bart Simpson?

Redazione Padova - 12 novembre 2012

Natasha, dall'Inghilterra studia il dialetto veneto

Redazione Padova - 12 novembre 2012
empty image
empty image

Natasha studia presso l’Università di Birmingham in Inghilterra. Studia lingue, per l’esattezza, italiano, francese e spagnolo ed è al suo ultimo anno di corso in Modern Languages BA. L’anno scorso ha passato 5 mesi studiando all’Università degli Studi di Padova. Ama Padova. In particolare si è innamorata di Prato della Valle. Chi resisterebbe. E’ il fascino del nostro Veneto. Del Veneto che amiamo. Ma ci si innamora anche della nostra gente, di come si esprime e di come esprime ciò che ha dentro. Sensazioni, emozioni, rabbia e contentezza. E’ nella gente che sopravvive la nostra cultura.

Natasha Mann

E’ nella nostra lingua che sopravvivono le nostre  tradizioni. Natasha si è innamorata della nostra lingua, che è parte di noi e ha deciso che il dialetto veneto o meglio la lingua veneta poteva essere il giusto soggetto per una ricerca. La sua. Fatta in una Università importante e riconosciuta a livello internazionale come la University of Birmingham. Natasha ha deciso che sarebbe stata la sua ricerca. Quella per la sua tesi finale. La ragazza ha pensato che le sarebbe piaciuto capire se la lingua veneta è ancora viva ed è parte della vita giornaliera di noi veneti. Le interessano molto i dialetti che considera vere e proprie lingue. Tutte diverse attraversando da Nord a Sud l’Italia. Il nostro Bel Paese.  Lo scopo della sua ricerca è di scoprire chi usa “la vecchia lingua del paese veneto”, con chi lo usano, e se non si usa frequentemente, quali sono le ragioni. Per far questo sta stilando un’indagine che si compila attraverso il web.  Un breve questionario semplice da completare. I risultati di tale indagine saranno il focus su cui verterà la compilazione e la scrittura della sua tesi. Dobbiamo essere fieri che qualcuno guardi ancora al Veneto con interesse. E dobbiamo essere fieri di contribuire attivamente a questo sondaggio. Perché chi ama la nostra lingua ama una parte di noi. 

Per partecipare all’indagine:http://www.surveymonkey.com/s/MNLLHKV 

Marco Tiozzo Fasiolo – Natasha Mann