Se gli italiani non sanno l'inglese

Redazione - 4 marzo 2014

Fratelli di cordata, Martin e Florian Riegler in un libro (e in tour)

Redazione - 4 marzo 2014

Long weekend a Vienna: Schokomuseum, la fabbrica di cioccolato

Redazione - 4 marzo 2014
empty image
empty image

schocoSto scrivendo questo post mentre affondo i denti in una stecca di Milka per rivivere, come Proust con la sua madeleine, il meraviglioso pomeriggio passato ad esplorare la più famosa fabbrica di cioccolato di Vienna.

Lo Schokomuseum è una chicca imperdibile per tutti gli appassionati mangiatori del cibo degli dei Aztechi, o degli Oompa Loompa. Il museo in pratica è costruito al piano terra della fabbrica di cioccolato vera e propria, la sede principale della Heindl che produce i famosi “talleri di Sissi” (Sissi Taler) e le “palle di Mozart” (ma non solo!).

Ci sono visite guidate in inglese due volte a settimana che permettono di visitare non solo il museo dedicato alla storia del cioccolato ma anche i “piani alti” dove avviene la lavorazione. L’aspetto più delizioso del tour è che ogni spiegazione è accompagnata da vassoi di squisite praline/banane di cioccolata/wafer/croccanti alla nocciola che rendono il momento “didattico” immediatamente più affascinante e piacevole. Il momento clou della visita è rappresentato dalla consegna dei cucchiai, magica cerimonia che segna l’inizio dell’assalto alle golosissime fontane di cioccolato. Ce ne sono ben tre, al cioccolato bianco, al latte e fondente, che troneggiano al centro dell’ultima sala, in cui è ricostruita una piantagione di cacao.

Uscendo sarete ingrassati di 10 kg ma ne sarà valsa davvero la pena!

Info: www.schokomuseum.at

Silvia La Mura

Leggi le altre puntate del long weekend a Vienna di Silvia: Sissi a Schonbrunn, Viaggio nell’art nouveau

Leave a comment

*