Torna Trento Film Festival, ospite d’eccezione l’Islanda

Redazione - 16 febbraio 2017

Polesinefotografia, un “Viaggio nel sacro” a Villa Badoer

Redazione - 16 febbraio 2017

Hit-Kunle e videoclip: due eventi per Working Title Film Festival

Redazione - 16 febbraio 2017
Trento Film Festival
Foto di Francesco Comello
hit-kunle

Doppio appuntamento a Vicenza per lanciare la campagna di crowdfunding per sostenere la seconda edizione del Working Title Film Festival, il festival del cinema del lavoro la cui seconda edizione si svolgerà dal 27 aprile al primo maggio 2017, di cui AND è media partner.

L’obiettivo è raccogliere 3mila euro in 40 giorni, fino al 22 marzo, sulla piattaforma Eppela (a questo link i dettagli). Intanto è ancora aperto il bando di concorso per registi under 35 che abbiamo realizzato film che raccontano il tema del lavoro: c’è tempo fino al primo marzo.

Venerdì 17 febbraio dalle 18.30 aperitivo al Barco, il bar della Cooperativa Insieme, partner del festival. Suoneranno dal vivo gli Hit-Kunle (nella foto), band padovana che propone un “tropical rock” che è un melting pot di influenze, attingendo dal mondo afro-latin, così come dal soul, dal rock e dal punk. L’appuntamento è in via Dalla Scola 255 a Vicenza.

Martedì 21 febbraio dalle 20.30 serata vj da Spazio Nadir: Videoclip Italia, sito di approfondimento sulla cultura videomusicale internazionale e italiana, fondato e curato dal vicentino Alessio Rosa, presenterà una selezione di videoclip sul tema del lavoro. Spazio Nadir si trova in contra’ S. Caterina 20 a Vicenza.

Working Title Film Festival è un festival cinematografico che nasce a Vicenza nel 2016 per dare spazio al meglio della produzione audiovisiva indipendente che racconta con sguardi e linguaggi originali il mondo del lavoro e i molteplici temi che con esso si intrecciano. È promosso dall’associazione LIES – Laboratorio dell’inchiesta economica e sociale.

L’obiettivo è dare visibilità alle opere audiovisive ai margini delle distribuzione ufficiale e mainstream, al cinema emergente, creando una rete fra filmmaker indipendenti e pubblico. Il festival vuole portare uno sguardo contemporaneo sui nuovi modelli e condizioni del lavoro, evidenziando non solo gli aspetti negativi, legati alla precarietà, alla frammentazione e alla riduzione dei diritti, ma anche le possibilità creative.

Leave a comment

*